Strudel con funghi, zucca e taleggio

Strudel con funghi, zucca e taleggio 2

Ciao !! ormai già da questa settimana  si respira aria di Natale, gli addobbi, i regali, già si pensa a cosa preparare, un’ atmosfera magica che adoro, il periodo più bello dell’anno. Questo fine settimana, penso come tanti di voi, anch’ io ho preparato l’albero e addobbato la casa. Anticipo sempre di una settimana un po perché ho un albero abbastanza grosso, strapieno di addobbi quindi perdo tanto tempo e voglio godermelo poi perché voglio avere più tempo per dedicarmi ai dolci di Natale e alle diverse preparazioni. Oggi, prima delle tante delizie che ho da proporvi per Natale, vi propongo uno strudel, non dolce, versione più conosciuta, bensì salato. Un impasto molto particolare, con della farina di mandorle, avvolge un ripieno molto gustoso di zucca, funghi e taleggio. Lo strudel viene steso molto sottile riempito e arrotolato, sfizioso e facile da preparare vi conquisterà per il connubio perfetto di ingredienti che si uniscono fra loro in una sfoglia croccante e saporita. Buon inizio settimana!

Ingredienti

per lo strudel

150 g di farina 0

50 g di farina di mandorle

50 g di parmigiano reggiano

1/2 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1 uovo

acqua q.b.

per il ripieno

150 g di taleggio

300 g di funghi (io Cardoncelli)

200 g di zucca cruda già pulita

maggiorana q.b.

1/2 spicchio di aglio

1/2 scalogno olio extravergine di oliva sale e pepe

pangrattato q.b.

per la superficie

lamelle di mandorla q.b.

semi di papavero q.b.

latte q.b

Preparazione

In una ciotola unite le due farine e il sale, miscelate, poi unite il parmigiano, l’olio, l’uovo e l’acqua q.b. sino ad ottenere un composto liscio e omogeneo non appiccicoso. Coprite con della pellicola trasparente e fate riposare l’impasto per 1 ora in un luogo asciutto fuori da correnti di aria.

Nel frattempo preparate i funghi; pulite i funghi, spuntate i gambi, e lavateli per eliminare i residui di terra, fateli scolare e affettateli. Trifolateli a fuoco vivo in una padella con un filo di olio e lo spicchio di aglio, regolate di sale. Lasciate da parte.

In una altra padella fate rosolare  la zucca fatta a pezzettini con scalogno tritato e un filo di olio extravergine di oliva. Aggiustate di sale. Spegnete e tenete da parte. Stendete ora la pasta strudel su di un piano infarinato il più sottile possibile formando un rettangolo, spolverizzate la superficie con il pan grattato e distribuiteci sopra i funghi, la zucca, il formaggio fatto a pezzettini e foglioline di maggiorana. Arrotolate la pasta dal lato più lungo creando un rotolo, sigillate e ripiegare i bordi per evitare che fuoriesca il ripieno durante la cottura. Trasferite il rotolo su di una teglia ricoperta da carta forno, spennellate il rotolo con il latte e distribuire sulla superficie semi di papavero e lamelle di mandorla. Cuocete a 180°C per circa 35 minuti e fino a completa doratura. Una volta cotto lasciatelo intiepidire su di una gratella. Servite a fette.

Un consiglio in più

E’ molto comodo prepararlo il giorno prima, formate il vostro strudel copritelo con della pellicola e ponetelo in frigo. Il giorno dopo spennellatelo con il latte e distribuite sopra semi di papavero e lamelle di mandorle e lo infornate. La pasta dello strudel come brisèe e la frolla più riposano meglio è.

Strudel con funghi, zucca e taleggio 3Strudel con funghi, zucca e taleggio 1

Con questa ricetta partecipo a Sedici L’Alchimia dei sapori con l’abbinamento
Zucca & Funghi

Ricetta Vincitrice

Tuo voto:
Nome ricetta
Strudel con funghi, zucca e taleggio
Pubblicata il
5 Basato su 4 Voto(i)
Share on Google+111Share on Facebook28Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest100

Ricette Correlate:

Tortine salate con formaggio di capra, pomodori e basilico
Pizzette greche
Pizza di farina di castagne con crescenza, funghi e speck
Cupcakes al formaggio con asparagi e favette

Ricette popolari:

Commenti

  • ma dai! che idea sfiziosa!!
    ti confesso che a me non piace lo strudel dolce, non amo nè la mela cotta nè la cannella quindi preferirei alla grande questa tua versione.
    la farine di mandorle nella base di versioni salate non l ‘avrei mai pensata.
    Tizi sei avanti come sempre!
    buona serata oramai e buona settimana

    GD Star Rating
    loading...
    • Si so che non ami le mele, questa è una versione salata molto gustosa perfetta per antipasto, cena con gli amici, e perché no bello da portare in tavola a Natale fra gli antipasti! L’ impasto è molto particolare e diverso dal solito. Grazie ancora e bacioni

      GD Star Rating
      loading...
  • Zucca + funghi the best! Il tutto è reso più goloso dal taleggio. Mi piace un sacco questa brisé alla quale hai aggiunto la farina di mandorle. La tua ricetta mi sembra in perfetto equilibrio tra il dolce e il salato e per me, che adoro queste combinazioni, è sfiziosa…un bel po’!
    Grazie di cuore per aver partecipato al nostro contest! Un grande abbraccio, Tiziana! :D

    GD Star Rating
    loading...

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>