Auszogne

Auszogne 1jpg

… un viaggio in Baviera due anni fa… un dolcissimo ricordo di una ciambella dalla forma molto particolare a “vaschetta”… Mentre ero in visita in una delle zone più belle della Baviera, fra scorci indimenticabili, distese di verde e meravigliosi Castelli, venni attratta da un odore irresistibile. Naturalmente essendo molto golosa mi lasciai trasportare da quell’odore fino a quando vidi  in un angolo un piccolo chiosco con all’interno un uomo che friggeva. Mi avvicinai e vidi queste ciambelle dalla forma strana e così, incuriosita, ne acquistai subito una. Appena fritta, calda, fumante e soffice, una vera bontà e nonostante avessi fatto già colazione ne comprai subito un’altra! Al rientro dal viaggio mi misi subito alla ricerca perché volevo rifarle ma come una stupida non mi ero appuntata il nome cosi non ero riuscita a trovarle e a malincuore dovetti rinunciare con le ricerche. Poi quest’anno mentre facevo altre ricerche per i fritti di Carnevale ecco che finalmente le trovo. Sono loro le Auszogne ossia ciambelle bavaresi dal bordo alto e morbido e un interno sottile e croccante. Questo dolce in passato veniva preparato dalle contadine nel periodo del raccolto e per le feste importanti. Mi son messa subito all’opera e finalmente le ho preparate, buonissime! Ora vi lascio con la ricetta, io ne mangio un’altra. Buon inizio settimana!

Ingredienti per 12 ciambelle

500 g di farina manitoba

250 ml di latte

1 uovo grande (o due uova piccole)

6 g di lievito di birra

40 g di zucchero

50 g di burro ammorbidito

1 pizzico di sale

inoltre

25 g di burro

olio di arachide per friggere q.b.

zucchero semolato q.b

Preparazione

Mettete in una ciotola la farina, il sale, lo zucchero, l’uovo, il burro ammorbidito e il lievito di birra unite il latte intiepidito ed iniziate ad impastare se occorre unite un altro pochino di latte (10-20 ml) sino ad ottenere un composto morbido. Coprite l’impasto con della pellicola e ponetelo in frigorifero per tutta la notte.

Al mattino tirate dal frigo l’impasto, tenetelo a temperatura ambiente per circa 30 min. poi formate 12 palline. Sistemate le palline in una teglia infarinata distanziate fra loro e spennellate la superficie con i 25 g di burro fuso. Sistemate la teglia in forno chiuso e spento e fate lievitare sino al raddoppio. Formate le ciambelle aiutandovi con le mani, leggermente unte di burro, premendo al centro in modo tale che la parte centrale diventi molto sottile ( mi raccomando è molto importante che la parte centrale sia sottile per poter ottenere la tipica forma della ciambella bavarese a vaschetta ma fate attenzione a non rompere il centro quando stendete) e i bordi rimangano alti. La ciambella finita deve avere un diametro di 10-12 cm. Fasi AuszogneFriggete le ciambelle una per volta in olio di arachidi sino a quando entrambi i lati non saranno dorati. Non appena immergerete la ciambella nell’olio caldo vedrete che al centro inizierà a gonfiarsi, aiutatevi con un cucchiaio e versate olio caldo su di esso in questo modo si gonfierà maggiormente poi girate e fate dorare l’altro lato. Scolatele bene e ponete su di un foglio di carta assorbente. Passate le ciambelle nello zucchero semolato e servite calde.Auszogne 2jpgAuszogne 3jpgAuszogne 4jpgAuszogne 5pg

recipe image
Nome ricetta
Auszogne
Pubblicata il
Votazione
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest101

Ricette Correlate:

Frittelle di Carnevale
Meraviglie di Carnevale
Frittelle di Carnevale con la ricotta
Strauben

Ricette popolari:

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *