Fekkas

Oggi vi porto in Marocco  con i Fekkas! Biscottini tradizionali poco dolci dal sapore e profumo orientale. Sono molto simili ai nostri famosissimi cantucci, anche questi vengono cotti due volte, viene fatto da prima il filoncino, poi tagliate le fette che verranno dorare in forno. 

Sono ricchi di mandorle e tanti semi di sesamo e semi di anice. Nella versione originale c’è anche l’uvetta ma io oggi non l’ho messa perché dovevo regalarli e non piace a tutti. 

Sono buonissimi, friabili, croccanti e  molto profumati…Allora pronti a biscottare anche voi? Io li ho adorati, ora aspetto i vostri!

Ingredienti

350 g di farina 00

2 uova

130 g di mandorle non pelate

130 g di zucchero

80 ml di olio di semi

40 g di semi di sesamo

20 g di semi di anice

30 ml di liquore all’anice o all’arancia

1\2 cucchiaino di bicarbonato

Preparazione

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero e il bicarbonato mescolate unite ora al centro le uova, l’olio i semi, il liquore, i semi di anice, i semi di sesamo e le mandorle fatte a pezzi grossolani ed impastate. Mettete il composto su una spianatoia leggermente infarinata e dividete in quattro parti. Formate dei filoncini del diametro di 4 cm  e schiacciateli leggermente. Cuocete in forno a 180 °C per circa 20 minuti si devono leggermente dorare.

Togliete dal forno e coprite con un canovaccio pulito ed umido. Fate raffreddare per qualche ora, poi con un coltello molto affilato tagliate in pezzi da 5 mm e sistemateli su una teglia ricoperta da carta da forno.

Infornate nuovamente a 170 °C per altri 20 minuti sino a doratura. I fekkas devono essere croccanti e friabili. Sfornate e lasciate raffreddare bene prima di conservarli in un contenitore ermetico.

recipe image
Nome ricetta
Fekkas
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *