Fiore d’Africa

Ben ritrovati! Ho realizzato diverse torte del maestro Stefano Laghi, tutte ottime e molto particolari! Quella di oggi è anch’essa a dir poco strepitosa! Una frolla friabile racchiude all’interno un composto goloso di crema alle mandorle e cacao che poi a sua volta racchiude un “Tramezzino”. Si avete letto bene un “tramezzino”. Questa tecnica consiste nell’inserire all’interno di un composto crudo un composto già cotto e farcito (in questo caso un biscotto meringato alle mandorle e cocco) con una confettura di mirtilli. In cottura il vapore dell’impasto crudo farà rimare morbido il composto già cotto in precedenza. Sapete quanto io ami il mondo della pasticceria, mi piace sperimentare sempre tecniche diverse e preparazioni più complesse. Molto bella da portare in tavola, dall’aspetto semplice e raffinato con quei petali di frolla al cioccolato che la impreziosiscono e con una texure all’interno sofisticata, golosa e profumata. Se amate il cioccolato, il cocco e i mirtilli dovete assolutamente provarla! Non è difficile, non fatevi scoraggiare dalle diverse preparazioni perchè poi il tutto vi ripagherà con una bontà unica! 

Ingredienti

Ricetta tratta e modificata dal libro “Nuovi classici #2  Cakes” di Stefano Laghi e Massimo Villa 

per la pasta frolla bianca

250 g farina 0

150 g burro freddo

100 g zucchero semolato

3 tuorli

2 g lievito per dolci

un pizzico di sale

per la pasta frolla al cacao

100 g farina 0

10 g cacao

65 g burro freddo

45 g zucchero a velo

22 g di tuorlo (1 tuorlo grande)

un pizzico di sale

per il biscotto meringato

150 g albumi a temperatura ambiente

100 g zucchero semolato

60 g di farina di mandorle

60 g farina di cocco

per la crema pasticciera

150 ml latte fresco intero

1/4 di bacca di vaniglia

2 tuorli

30 g zucchero semolato

16 g amido di mais

per la crema alle mandorle e cacao

150 g burro morbido a temperatura ambiente

50 g zucchero semolato

150 g farina di mandorle

3 uova

80 g crema pasticciera

45 g farina 0

6 g cacao

per completare

confettura di mirtilli q.b.

Preparazione

per la pasta frolla bianca

Unite in una ciotola la farina e il burro freddo a pezzettini ed iniziate ad impastare sino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero, i tuorli e un pizzico di sale, impastate rapidamente sino a formare un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per circa 1 ora.

per la pasta frolla al cacao

Unite in una ciotola la farina, il cacao e il burro freddo a pezzettini ed iniziate ad impastare sino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero, il tuorlo e un pizzico di sale, impastate rapidamente sino a formare un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per circa 1 ora.

per il biscotto meringato

Montare gli albumi aggiungete  50 g di zucchero semolato e quando gli albumi saranno  ben montati, unite a mano la farina di mandorle, il restante zucchero e la farina di cocco, mescolate molto delicatamente con una spatola.

Versare il composto in una sac à poche con bocchetta liscia n.10 e creare due dischi di  18 cm di diametro formando una spirale su della carta da forno. Infornate a 180°C per circa 15/20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. 

per la crema pasticciera

Mescolate i torli con lo zucchero sino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato, aggiungete poco alla volta l’amido setacciato. Portate a bollore il latte, toglietelo dal fuoco e versatelo a filo sul composto e mescolate in continuazione per evitare che si formino grumi; rimettete la crema sul fuoco e portate a ebollizione continuando a mescolare spesso, togliete subito dal fuoco e versate in una ciotola affinché si raffreddi.

per la crema alle mandorle e cacao

Montate leggermente in planetaria con gancio a foglia  o con delle fruste  il burro morbido con lo zucchero e la farina di mandorle.  Unite le uova una alla volta, avendo cura di incorporarle bene al composto.

Infine unite 80 g di crema pasticciera, la farina e il cacao e mescolate bene. 

montaggio

Tirate dal frigo la frolla e stendetela. Foderate il fondo e il bordo di uno stampo tondo da 20 cm e alto 4 cm. Versate metà della crema alle mandorle e cacao. Aggiungete al centro il “tramezzino” realizzato con i due biscotti meringati al cocco con al centro la confettura di mirtilli. Coprite con la restante crema di mandorle e cacao. Livellate bene e disponete sopra dei petali di frolla al cacao realizzati a mano con un coltello affilato ( se volete potete decorare la frolla come vedete in foto appoggiando un centrino sulla frolla e pigiando con un matterello). Infornate a 200 gradi per 30 minuti sino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. 

Nome ricetta
Fiore d'Africa
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette Correlate:

Tiramisù da forno
Torta "Incontro a Berlino"
Baci da Parigi di Stefano Laghi

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *