Focaccia bianca a lievitazione naturale

Ben ritrovati! Spesso ho condiviso nelle mie stories di Instragram (potete trovarle in evidenza sul mio profilo) questa focaccia e sempre in tantissimi mi avete chiesto la ricetta. Finalmente eccomi qui a condividerla… Purtroppo questo è stato un periodo pienissimo di impegni e avevo altre pubblicazioni da condividere prima. Questa è una focaccia bianca ma se preferite potete metterci su dei pomodorini o delle olive. Io la preferisco cosi perché poi mi piace farcirla con i salumi e formaggi.  Allora pronti a prepararla anche voi? Tra un po’ di avvicina il weekend… E’ perfetta!

Ingredienti

400 g farina per pizza W 240-280

80 g licoli rifrescati

300 ml acqua

20 ml di olio extravergine di oliva

8 g di sale

per l’emulsione

olio extravergine di oliva q.b.

sale q.b.

Preparazione

Mettete nella ciotola dell’impastatrice la farina e l’acqua. Iniziate ad impastare facendo girare per pochi minuti a bassa velocità; non appena la farina comincia ad assorbire il liquido ed ad assumere un aspetto grezzo, effettuate un riposo di 2 ore. (Autolisi)

Trascorso il tempo riprendete ad impastare aggiungendo i licoli rinfrescati ed utilizzati al raddoppio, l’olio di oliva e subito dopo il sale e lavorate sino ad ottenere un impasto ben incordato.

Coprite la ciotola dell’impastatrice con della pellicola e lasciate riposare 30 minuti.

Dopo trasferite l’impasto in una ciotola oleata e lasciate lievitare per circa 3-4 ore. Durante questo tempo fate tre giri di piega in ciotola ogni ora.

Ponete l’impasto coperto in frigo per tutta la notte (12-16 ore).

La mattina seguente estraete l’impasto dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per almeno 1 ora così da acclimatarsi.

Capovolgete l’impasto in una teglia tonda di diametro 24 cm ben oleata e stendetela molto delicatamente con le mani sino a ricoprirla. Lasciate lievitare in forno spento sino al raddoppio. Cospargete la superficie con dell’olio extravergine di oliva, ungetevi anche le mani e con le dita imprimete nell’impasto, vedrete formarsi delle bolle. Cospargete di sale ed infornate nella parte bassa del forno già preriscaldato a 250 °C. Dopo 15 minuti abbassate a 230°C e continuate per altri 15 minuti  sino a doratura.

Note

Al posto dei licoli potete utilizzare il lievito di birra, fate un poolish con 40 g di farina w 240, 40 ml di acqua e 2 g di lievito di birra e fate lievitare sino al raddoppio, proseguite poi come da ricetta.

Nome ricetta
Focaccia bianca a lievitazione naturale
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *