Fusilli con tartare di gamberi, burrata, pesto di pistacchio e scorzetta di arancia

I fusilli con tartare di gamberi, burrata, pesto di pistacchio e scorzetta di arancia sono un primo piatto fresco, gustoso e perfetto per la stagione. La pasta è condita con un pesto di pistacchio una variante più golosa e sfiziosa al classico pesto e poi servita con della stracciatella e una tartare di gamberi, a completare il piatto della scorzetta di arancia che dà freschezza ed esalta il piatto. Un piatto semplice e delicato con un mix di ingredienti che vi sorprenderà. Davvero squisito ed irresistibile!

Ho utilizzato i fusilli Etichetta Gialla di pasta Sgambaro, una delle paste con il minor impatto ambientale in Italia: la quantità di anidride carbonica rilasciata nell’aria durante tutto il suo ciclo di produzione è così contenuta che ha ottenuto la certificazione internazionale EPD (Environmental Product Declaration). Oltretutto l’azienda è impegnata in molte iniziative ecologiche tanto che diventerà presto “climate positive”, ossia capace di impattare positivamente sul pianeta e lasciarlo migliore di come lo ha trovato! Il grano duro è 100% italiano dell’ottima varietà Marco Aurelio, lavorato lentamente con delicata trafilatura al bronzo e lunga essicazione, per piatti perfetti sia per tutti i giorni che per le occasioni speciali quando volete fare un figurone con i vostri ospiti!

Ingredienti

per 4 persone

320 g di pasta Fusilli Sgambaro Etichetta Gialla

150 g di burrata

granella di pistacchio q.b.

olio extravergine di oliva 

sale e pepe

per la tartare di gamberi rosa

500 g di gamberi rosa abbattuti

olio extravergine di oliva

sale e pepe

1 arancia

per il pesto di pistacchi

100 g di pistacchi sgusciati non salati

8 g di basilico

40 g di parmigiano reggiano grattugiato

1\2 spicchio di aglio

60 ml di olio extravergine di oliva  

sale q.b.

Preparazione

Preparate dapprima il pesto di pistacchio. Lavate ed asciugate bene le foglie di basilico. Mettete nel bicchiere del mixer i pistacchi, il parmigiano grattugiato, l’aglio e le foglie di basilico. Unite l’olio extravergine di oliva ed iniziate ad emulsionare con il frullatore ad immersione sino ad ottenere un composto omogeneo, se occorre unite un altro poco di olio. Una volta pronto, mettete da parte il pesto di pistacchio in una ciotola.

Preparate ora la tartare; Per prima cosa sciacquate i gamberi sotto acqua corrente, staccate le teste, eliminate il carapace e il filo nero sul dorso aiutandovi con uno stuzzicadenti. Tagliateli al coltello. Metteteli in una ciotola con un filo di olio extravergine di oliva, il succo di mezza arancia e aggiustate di sale. Lasciateli marinare per 15 minuti.  

Cuocere i fusilli in abbondante acqua salata e una volta cotti scolateli. Versateli in una padella con il pesto di pistacchi e fate amalgamare, se occorre unite un pò di acqua di cottura della pasta. Incidete la burrata a metà e prelevate la stracciatella contenuta all’interno.

Distribuite in un piatto i fusilli, la stracciatella e la tartare di gamberi, serviteli con un filo di olio extravergine di oliva, la scorzetta di arancia e una macinata di pepe.

Note

Visto che i gamberi vanno consumati crudi è importante che la vostra pescheria di fiducia garantisca l’abbattimento del pesce.

recipe image
Nome ricetta
Fusilli con tartare di gamberi, burrata, pesto di pistacchio e scorzetta di arancia
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *