Krapfen

Buongiorno a tutti! I Krapfen sono dei dolci di pasta lievitata fritta di origine austro-tedesca divenuti famosi in tutto il mondo, qui in Italia vengono chiamati bombe o bomboloni. I Krapfen vengono riempiti con marmellata qui da noi è molto diffuso il ripieno con crema pasticcera e spolverizzati con zucchero a velo. Ritengo siano il dolce fritto per eccellenza. Morbidi e profumatissimi vi conquisteranno! Favolosiiii….

Ingredienti

per i krapfen

500 g di farina manitoba

2 uova

100 g di burro

65 g di zucchero

175 ml di latte

35 ml di acqua

12 g di lievito di birra

scorza grattugiata di 1 limone

½ cucchiaino di sale

olio d’arachidi per friggere

zucchero a velo q.b.

per la crema pasticcera

500 ml di latte

3 tuorli

50 g di amido di mais

80 g di zucchero

scorza di un limone

Preparazione

Per prima cosa preparate la  biga, in una ciotola unite 50 g di farina e il lievito sciolto nell’acqua tiepida, impastate il tutto sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo e fate lievitare per 1 ora. In una planetaria poi unite il resto della farina, il burro ammorbidito, lo zucchero, le uova, il latte, la vanillina, il sale e la scorza grattugiata del limone e la biga e mescolate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ponete l’impasto in una ciotola e fate lievitare sino al raddoppio.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera, mescolate i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato, aggiungete poco alla volta l’amido di mais e mescolate con una frusta per amalgamare. Prelevate la scorza del limone avendo cura di non prendere la parte bianca e ponete la scorza in un tegame in cui avete aggiunto il latte. Portate a bollore il latte, toglietelo dal fuoco e versatelo a filo sul composto mescolando in continuazione per evitare che si formino grumi; rimettete la crema sul fuoco e e cuocete sino a quando si addenserà continuando a mescolare. Quando si sarà addensata togliete la scorza del limone (se no la crema diventerà amara) e versate in una ciotola affinché si raffreddi. (Coprite la crema ancora calda con della pellicola a contatto per evitare che si formi quella fastidiosa “patina”).

Stendete l’impasto dello spessore di circa 1 cm e con l’aiuto di un coppa pasta ritagliate delle dischetti di  6 cm. Ponete i dischetti su della carta da forno, copriteli con un telo e fate lievitare per circa 1 ora in un luogo fuori da correnti d’aria. In una larga padella fate scaldare l’olio d’arachide e friggeteli rigirandoli, scolateli, attendete che si raffreddino e riempiteli con la crema pasticcera, spolverizzateli con dello zucchero a velo  oppure passateli nello zucchero semolato servite.

 Un consiglio in più…..

Per un risultato perfetto preparate l’ impasto, come descritto, la sera prima e lasciate l’impasto coperto con della pellicola, in una ciotola in frigo, la mattina seguente tirate dal frigo l’impasto e dopo 30 min stendete, formate i dischi, fate lievitare nuovamente e friggete i vostri Krapfen.

 

recipe image
Nome ricetta
Krapfen
Pubblicata il
Votazione
51star1star1star1star1star Based on 7 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest1

Ricette Correlate:

Cake cocco e cioccolato bianco
Carrot cake wiht frosting honey
Bakewell blackberry tarts
Pan brioches zucca e cioccolato

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *