La mia (Yellow cake) per il club del 27

yellow cake 0

Ciao a tutti… novità! da oggi felice di essere entrata a far parte di una nuova avventura parlo del ” Club del 27 ” con la mia tessera n.18.image

Banner di Francesca Carloni

Sapete ormai che faccio parte del gruppo dell’MTChallenge beh! da oggi ci sarà un nuovo progetto all’interno della Community. Lei sempre lei l’ideatrice Alessandra Van Pelt Gennaro. Il progetto riguarderà il tema del mese, cioè ogni mese ciascun blog aderente al Club rifarà a scelta una ricetta fra quelle indicate dal team e riguarderà il Tema del mese. Si potrà rifare la ricetta cosi come è o apportando qualche modifica naturalmente senza snaturare la ricetta. Tema del mese di Febbraio è quello delle Layer Cakes il cui legame con il pollo fritto, sfida di questo mese, è la cucina degli Stati Uniti del Sud. Bisognava scegliere fra diverse layer cake cosi ho scelto la madre di tutte le Layer parlo della “Yellow Cakes”. Noi abbiamo il Pan di spagna, in Inghilterra (ma anche in Australia e Nuova Zelanda) c’è la Sponge, negli Usa c’è la Yellow cake detta cosi per distinguerla dalla White cake quest’ultima è a base di albumi, la Yellow invece a base di uova intere che le conferiscono il colore giallo che le ha dato il nome. Per la torta ho eseguito la ricetta cosi come era diminuendo solo un pochino lo zucchero, il frosting invece l’ho modificato diminuendo lo zucchero e il burro e aumentando le dosi di mascarpone. Un dolce dalla consistenza compatta, umido per la presenza nell’impasto della panna acida, semplice e golosissimo! Allora lo provate? Buon inizio settimana

Ingredienti

per la torta

250 g di farina 00

140 g di burro a temperature ambiente

3  uova grandi

240 ml di panna acida (120 g di yogurt + 120 ml di panna + di 10 ml di succo di limone)

70 g di zucchero semolato

110 g di zucchero di canna chiaro

1/2 cucchiaino di cannella in polvere

8 g di lievito in polvere

un pizzico di sale fino

per il chocolate cream cheese frosting

100 g di burro ammorbidito

350 g di formaggio spalmabile (tipo mascarpone o Philadelphia)

80 g di zucchero a velo

150 g di cioccolato fondente al 70%

un pizzico di sale fino

Preparazione

per la torta

Pre-riscaldare il forno a 175°C. Imburrate due teglie di diam. 18 cm, coprite il fondo con due dischi di carta forno dello stesso diametro. Imburrate anche i due dischi e infarinateli leggermente, scuotendo le teglie per togliere la farina in eccesso.

In una ciotola grande setacciate insieme la farina, il lievito, il sale e la cannella e mettete da parte.

Nella ciotola della planetaria con agganciata la foglia, sbattete il burro e i due tipi di zucchero a velocità media fino ottenere un composto cremoso, circa 2 minuti. Aggiungete le uova, una alla volta, e sbattete solo fino ad incorporarle all’impasto. A velocità bassa aggiungere il mix di ingredienti secchi in tre addizioni alternandolo con la panna acida, iniziando e finendo con la farina. 

Dividere l’impasto nelle teglie, livellarlo con una spatola e cuocere per circa 30-35 minuti, fino a quando infilando uno stecchino nel centro della torta viene fuori pulito. 

Lasciate raffreddare le teglie su una gratella per 20 minuti. Staccate poi i bordi delle torte dai lati delle teglie e capovolgere le torte su una gratella. Togliete la carta da forno e rivoltatele, lasciandole raffreddare completamente.

per il frosting

Nella ciotola della planetaria, con la foglia attaccata, montare il burro  fino a renderlo morbido, aggiungere il formaggio spalmabile e amalgamare. Aggiungete lo zucchero a velo setacciato e il sale, montare fino a rendere il tutto liscio e ben amalgamato. Aggiungere in ultimo il cioccolato fuso e amalgamare bene sino a rendere i composto liscio e omogeneo.

Note

Il frosting può essere preparato fino ad un giorno prima se conservato in frigo in un contenitore ermetico. Prima dell’uso lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente. 

assemblaggio della torta

Con un coltello affilato tagliate eventuali dossi o imperfezioni della torta per rendere la superficie piatta. Sul piatto da portata mettete la prima torta e cospargerla con circa 1/3 della crema, spalmatela uniformemente su tutta la superficie e mettete sopra la seconda torta. Coprire col restante frosting prima la superficie spalmandola dal centro verso i bordi e giù per i lati. Passate con la spatola perpendicolare al lato della torta per rendere la copertura liscia poi con l’aiuto di un cucchiaino (il dorso) formate una spirale partendo dal centro della torta sino giù per i lati aiutandovi facendo ruotare il piatto.yellow cake 1yellow cake 2yellow cake 3yellow cake 4

Tema del mese di Febbraio “Le Layer Cake” per il Club del 27

Tuo voto:
Nome ricetta
La mia (Yellow cake) per il club del 27
Pubblicata il
5 Basato su 4 Voto(i)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest2

Ricette Correlate:

Crostata di cioccolato e zenzero con crema al cioccolato bianco, panna e frutti di bosco
Crostata con ricotta, pere e cioccolato
Tarte pirouette
Strudel di farina di castagne e cioccolato con mele, nocciole e miele

Ricette popolari:

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *