Melitzanosalata, salsa greca di melanzane

La melitzanosalata è una crema di melanzane tipica della Grecia a base di melanzane, aglio e succo di limone. Ci sono anche delle varianti come ho fatto io, alla crema viene unito lo yogurt greco. Personalmente la preferisco, è più corposa e cremosa. Molto importante per una buona riuscita è la scelta degli ingredienti, devono essere freschissimi e bisogna utilizzare un buon olio extravergine di oliva, solo cosi otterrete una crema molto gustosa e profumata. In Grecia viene servita insieme alla carne o al pesce oppure, come ho fatto io, con la pita tipico pane della cucina greca e mediorentale. La pita è un pane lievitato tondo, morbido e semplicissimo da preparare, può essere cotto in forno  o in padella.  Visto le temperature molte calde ho preferito la cottura in padella più comoda e veloce.  E’ molto fresca quindi adatta al periodo, perfetta per un aperitivo, un antipasto o per arricchire un buffet fra amici. 

Ingredienti

Ricetta tratta dal blog Unicorns in the kitchen“, tradotta e riadattata

melanzane medie

½ cipolla 

1 spicchio d’ aglio

cucchiaio di prezzemolo tritato

30 ml  di olio d’oliva extravergine di oliva

25 ml di succo di limone

80 g di yogurt greco bianco

sale e pepe 

per la pita 

250 g di farina 0

150 ml di acqua

10 ml di olio d’oliva

5 g di sale

5 g di zucchero

3 g di lievito di birra fresco

Preparazione

Lavate le melanzane e ponetele su una teglia da forno rivestita di un foglio di carta da forno e bucherellatele con uno stecchino. Cuocete nel forno già caldo a 180°C  per 1 ora circa avendo cura di girarle a metà cottura.

Mettete le melanzane in un piatto e lasciarle raffreddare un po’. Spaccatele a metà e prelevate la polpa. Mettete la polpa  in un colino e lasciate per circa un’ora. Strizzate le polpa in modo che rilasci il liquido. 

Trasferire ora la polpa delle melanzane in un mixer e tritate grossolanamente. Trasferitela ora in una ciotola ed unite la cipolla grattugiata,  l’aglio tritato, il prezzemolo tritato, l’olio d’oliva, il succo di limone, lo yogurt, il sale e il pepe. Mescolate bene.

Coprire la ciotola con della pellicola e conservate in frigorifero per 30 minuti. Servitela fredda in un piatto da portata con dell’olio, prezzemolo tritato, peperoncino e olive e accompagnatela con la pita o il pane che piu preferite.

per la pita

In una ciotola unite la farina, l’olio d’oliva, metà dell’acqua dove avrete sciolto precedentemente il lievito di birra con lo zucchero ed iniziate ad impastare. Unite ora il sale sciolto nella restante acqua e continuate ad impastare sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprite la ciotola con un telo e fate lievitare sino al raddoppio.

Dividete l’impasto lievitato in 4 palline, schiacciate ciascuna pallina e stendetela sino ad arrivare ad un diametro di 20 cm circa lasciate lievitare per altre 10 minuti. Riscaldate una padella antiaderente ed ungetela con un filo di olio aiutandovi con un tovagliolo. Cuocete una pita per volta avendo cura di girarla a metà cottura quando inizierete a vedere delle bolle in superficie.  Proseguite per tutte e quattro le pita. 

 

Note

Il pane pita potete conservarlo in dei sacchetti alimentari per un paio di giorni in frigorifero oppure potete congelarli. Prima di consumarla vi basterà riscaldarla in forno o in una padella antiaderente.

 
 
 
recipe image
Nome ricetta
Melitzanosalata, salsa greca di melanzane
Pubblicata il
Votazione
21star1stargraygraygray Based on 1 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette Correlate:

Kolokithokeftedes, polpette di zucchine greche

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *