Mini Pumpkin Pie

  

Mini Pumpkin Pie 0

Ciao a tutti… oggi vi delizierò con queste crostatine ripiene di zucca speziata. La Pumpkin Pie è un dolce di origine americana, viene  preparata specialmente per il giorno del ringraziamento e per  Natale. E’ un dolce autunnale, viene infatti preparato con la zucca simbolo di questo periodo. Il guscio di frolla racchiude un composto morbido di zucca aromatizzata con diverse spezie, cannella, chiodi di garofano e zenzero e servita con panna montata. Ho avuto il piacere di assaporarla durante il mio viaggio di nozze in America nel periodo natalizio è mi è piaciuta molto perché adoro la zucca e le spezie, ma a dir la verità non l’avevo mai rifatta a casa sino a quando ho conosciuto Re-Cake. Una bellissima iniziativa che mi ha subito entusiasmato e ho voluto partecipare.

Re-cake è un contest dove 5 blogger (Sara, Silvia, Miria, Silvia, Elisa) ogni mese scelgono un dolce generalmente straniero, lo riproducono personalmente e dopo lanciano la sfida a rifare lo stesso dolce con pochissime variante per non stravolgerlo alla fine una guest-blogger sceglierà la Re-cake vincitrice.

Questo mese hanno scelto la Mini Pumpkin Pie, quando l’ho vista ho colto finalmente l’occasione per farla e devo dire che sono state buonissime, la casa si è innondata di un profumo speziato che tanto adoro, inoltre l’abbinamento della zucca con le noci è stato strepitoso!!! 

Alla ricetta originale ho apportato qualche modifica:

per la frolla

– ho sostituito una piccola parte di farina 00 con delle noci grattugiate finemente.

– ho diminuito il burro visto che le noci tritandole rilasciano il loro caratteristico olio.

per il ripieno

– prima di tutto ho dimezzato la dose perché la quantità di composto nella ricetta originale mi è sembrata tanta rispetto alle dosi della frolla sempre della ricetta originale.

– ho diminuito lo zucchero perché avendo  interposto fra la frolla e il composto qualche fettina di  zucca caramellata non volevo renderlo troppo dolce, non amo i dolci troppo zuccherati.

– ho diminuito il quantitativo di latte perché il composto è risultato troppo liquido.

– infine, ho decorato oltre che con la panna presente nella ricetta originale anche con gelatina di zucca fatta da me, granella di noci e una spolveratina di cannella.

Ingredienti per 6 stampini diametro 10 cm +1 da 5 cm

per la frolla

165 g di farina 00 (io 145 g di farina 00 + 20 g di noci grattugiate finemente)

40 g di zucchero a velo (io 30 g di zucchero semolato)

1 pizzico di sale

115 g di burro (io 75 g di burro)

1 rosso

1 cucchiaio di panna

per il ripieno

75 g di zucchero di canna (io 40 g di zucchero di canna)

½ cucchiaino di cannella

un pizzichino di chiodi di garofano macinati

¼ cucchiaino di zenzero

¼ cucchiaino di sale

un pizzichino di pepe della Giamaica o pimento (io pepe lungo del Cile perché molto profumato con noti dolci e fruttate)

1 uovo + 1/2 rosso (io 1 uovo)

230 g di purea di zucca (io cotta a vapore)

60 ml di panna

90 ml di latte (io 20 ml di latte)

(io zucca caramellata tra la frolla e il composto: 120 g di zucca cotta a vapore + 25 g di zucchero + 1 cucchiaio di nocino)

per decorare

panna montata (io leggermente zuccherata)

gelatina di zucca (80 g di zucca cotta  a vapore – 1 cucchiaio di liquore all’arancia – 20 g di zucchero – 50 ml di acqua – un pizzico di cannella – 1 foglio di gelatina)

Preparazione

Unite in una ciotola la farina, lo zucchero ed il sale. Tagliare il burro freddo in pezzi ed aggiungetelo alla farina. Aggiungete il rosso mescolato con la panna. Impastate rapidamente sino a formare un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto in un foglio di  pellicola trasparente e fatelo riposare  in frigo per circa 1 ora.

Imburrate e infarinate 6 stampini di diametro 10 cm. La ricetta prevede la cottura in bianco cioè la cottura della frolla senza il ripieno. Io ho cucinato tutto insieme e mi sono trovata bene.

Cucinate ora la zucca, io cotto la zucca a vapore e siccome l’ho trovata un po’ umida l’ho lasciata per circa una mezz’oretta nello scolapasta per far fuoriuscire un po’ d’acqua. Poi frullate con un minipimer e mettete la purea in una ciotola.

Unite alla purea così ottenuta il resto degli ingredienti e mescolate sino ad ottenere un composto vellutato e liscio.

Preparate la zucca caramellata, in una padella mettete la zucca fatta a pezzettini, lo zucchero e il liquore cucinate finchè la zucca non si caramellerà.

Ponete la zucca caramellata sulla base della frolla e sopra il composto preparato. Infornate a 180° per circa 30/40 min sino a quando il ripieno non si compatterà (fate prova stecchino).

Fate raffreddare e servite con ciuffetti di panna montata, io poi ho aggiunto della granella di noci e gelatina di zucca.

Per la gelatina di zucca, ponete in una padella la zucca cotta a vapore e frullata, il liquore , l’acqua, lo zucchero e un pizzico di cannella, fate cucinare poi togliete dal fuoco e unite il foglio di gelatina fatto precedentemente ammorbidire in acqua fredda. Mescolate e mettete in piccoli stampini e fate raffreddare. Una volta solidificate potete decorare le vostre Mini Pumpkin Pie.

Un consiglio in più…

Per ottenere il quantitativo di purea di zucca scritta  nella ricetta  tenete conto che servirà circa il doppio in peso di zucca cruda senza la parte esterna.

Mini Pumpkin Pie 1Mini Pumpkin Pie 2Mini Pumpkin Pie 3Mini Pumpkin Pie 4Mini Pumpkin Pie 5Mini Pumpkin Pie 6

Mini Pumpkin Pie 7Mini Pumpkin Pie 8

 

Con questa ricetta partecipo al mio primo Contest  “Re-Cake 13: Mini Pumpkin Pie  dei blog  “Il fior di cappero” – “Dolcizie” – “2 Amiche in cucina” – “Acqua e farina-sississima” – “Tra fornelli e pennelli

 

 

recipe image
Nome ricetta
Mini Pumpkin Pie
Pubblicata il
Votazione
51star1star1star1star1star Based on 11 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest3

Ricette Correlate:

Crostatine di nocciole con crema al cioccolato, noci e mou
Torta di carote e nocciole
Bavarese all’arancia
Cannoli siciliani al cioccolato e cardamomo

Ricette popolari:

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *