Pizzette fritte

Pizzette fritte

…oggi vi propongo delle pizzette fritte, chiamate anche “pizzelle” a Napoli. Le pizzelle fanno parte della  tradizione napoletana, dischi di pasta pizza fritti conditi con salsa di pomodoro e formaggio grattugiato o mozzarella…buonissime!! Tempo fa, però, in occasione della fiera del fischietto in terracotta di Rutigliano le ho assaggiate  appena fritte ancora fumanti condite con cime di rapa e qualche pomodorino a crudo …strepitose!! Questi sono alcuni dei tanti condimenti delle pizze fritte, quindi spazio alla vostra fantasia…Io le ho provate con sponsali e pomodorini al filo cucinati al forno con sopra qualche filetto di acciuga sott’olio…gustosissime!!! Provatele anche voi!!

Ingredienti per la pasta pizza

1 kg di farina 0

200 g lievito madre rinfrescato o 15 g di lievito di birra

acqua q.b. (circa 600 ml acqua)

1 cucchiaio di sale

1 cucchiaino di miele

Ingredienti per il condimento

Rape e pomodorini

Sponzali e pomodorini al filo e acciuga

Mozzarella e pomodorini

Per friggere

Olio extravergine di oliva

Preparazione

In una ciotola unite la farina e il sale, miscelate, poi unite il lievito madre, il miele e l’acqua. Impastate la sera prima sino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Coprite con della pellicola e tenete l’impasto in un luogo asciutto fuori da correnti d’aria. La mattina seguente formate delle palline, della grandezza di un mandarino, sino ad esaurire l’impasto (ne escono circa 16). Lasciate lievitare sino al raddoppio, su di un piano infarinato, coperte con un telo e una coperta.

Una volta lievitate schiacciate con le dita a formare dei dischi spessi all’incirca 1 cm con il bordo un po’ più alto.

Friggete in abbondante olio d’oliva.

Condite le pizzette con le rape, prima lessate poi passate in padella con olio e peperoncino, e qualche pomodorino a crudo, con gli sponzali e pomodorini al filo cucinati al forno e sopra qualche acciuga sott’olio o con il classico condimento mozzarella e pomodorino…spazio alla vostra fantasia!!!

Un consiglio in più…

In estate è preferibile tenere l’impasto, fatto la sera prima, in frigo, poi la mattina seguente tirate l’ impasto dal frigo, formate le palline e fate lievitare nuovamente sino al raddoppio.

Se utilizzate il lievito di birra, fatelo sciogliere con un po’ di acqua tiepida e poi unitelo agli altri ingredienti facendo attenzione che non venga in contatto con il sale, perché il sale inibisce l’azione del lievito di birra.

Gli sponsali o cipolle porraie sono bulbi non ingrossati di cipolla dal sapore decisamente più dolce e delicato, molto utilizzato nella cucina tradizionale pugliese e lucana, da non confondere con i porri !!

Al posto degli sponsali potete utilizzare i cipollotti freschi anche questi hanno un sapore più dolce rispetto alla cipolla.

Pizzette fritte 1Pizzette fritte 2Pizzette fritte 4Pizzette fritte 5Pizzette fritte 6Pizzette fritte 3.1Pizzette fritte 7Pizzette fritte 8

recipe image
Nome ricetta
Pizzette fritte
Pubblicata il
Votazione
51star1star1star1star1star Based on 11 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest9

Ricette Correlate:

Lievito Madre
Chiocciola di spinaci, pomodori secchi e scaglie di grana
Rotolo alla pizzaiola
Grissini di farina di ceci

Ricette popolari:

Commenti

  • Veramente gustose le pizzette fritte! Un ottimo antipasto per cene con amici non vedo l’ora di sperimentare questa deliziosa ricetta 🙂 Grazie dei tuoi consigli!

    GD Star Rating
    loading...

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *