Swedish Crispbread (Knäckebröd)

In queste ultime settimane un nuovo arrivato a casa mia, il Licoli di segale. Ho trasformato parte del mio licoli in licoli di segale integrale cosi ora mi trovo a gestirne due! Dovete sapere che amo particolarmente il pane di segale ed in generale il pane con farine integrali, tipo 1, tipo 2, di farro e con tanti semi!

Ero alla ricerca di un sapore ancora più rustico e saporito! Ci sono riuscita, sono molto felice del risultato, tra l’altro è molto semplice trasformarlo. Settimana scorsa vi avevo fatto vedere sul mio profilo Instragram una focaccia realizzata con il mio nuovo licoli di segale. Sto sperimentando diverse ricette e devo dire che mi sta dando molte soddisfazioni, adoro il sapore caratteristico! 

Oggi vi propongo il “Knackebrod “, questo è un pane croccante svedese, può essere tondo, a forma rettangolare, con o senza semi, più o meno sottile ma ciò che accomuna per tutte le varianti è che non può mancare la farina di segale. Il suo nome deriva da bröd  che significa pane e knäcke, l’onomatopea del suono che fa il pane quando lo si spezza. Gli svedesi le accompagnano con burro, formaggio, alici o salmone. 

Avevo già pubblicato tempo fa una versione ricca di semi (qui la ricetta) e dalla forma rettangolare, questa volta però li ho voluti realizzare nella forma più tradizionale ossia tonde con un foro al centro. In passato si impilavano in bastoncini e si lasciavano  asciugare. E’ un pane molto croccante e dura per giorni. Io li ho realizzati piuttosto sottili per ottenere più croccantezza e li ho aromatizzati con i semi di cumino. Vi divertirete nel realizzarli e poi sono molto belli e buonissimi da portare in tavola. Che dite?

Ingredienti

Ricetta tratta e tradotta dal sito Shipton Mill

300 g di farina di segale

100 g di farro integrale

190 ml di acqua

60 g di licoli di segale integrale

6 g di sale

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaino di semi di cumino

Preparazione

Unite le due farine, il cumino e il sale. Mescolate ora i licoli, il miele e l’acqua. Aggiungete questo agli ingredienti secchi e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Questo dovrebbe risultare sodo, ma se vi dovesse sembrare troppo secco, aggiungete un po ‘ di acqua, un cucchiaio alla volta, e lavorate fino a che io composto  risulterà liscio.

Coprite la ciotola con pellicola e lasciate riposare per una notte a temperatura ambiente tra 18 e 23 °C (8 /10 ore). 

Il giorno dopo dividete l’impasto in 24 palline di circa 25 g l’una.  Mettete la pallina su un piano di lavoro ben infarinato (utilizzate la farina di segale) e stendetela il più sottile possibile (circa 1-2 mm). Bucherellate la superficie con un rullo buca sfoglie o una forchetta. Con un coppa pasta da 3 cm praticate un foro centrale. (Se volete ottenere un risultato più preciso come ho fatto io una volta stesa la pallina e fatto il foro centrale imprimete il disco con un coppa pasta da 16 cm). Proseguite con tutte le palline.

Preriscaldate il forno a 200° C. Infornate i dischi 4 per volta  per circa 8-9 minuti finché i dischi non saranno ben dorati.  Una volta che avrete sfornato tutti i dischi spegnete il forno e lasciate raffreddare finché non si sarà raffreddato. Posizionate i dischi croccanti su una teglia, non importa se sono messi l’ uno sull’altro e rimetteteli in forno preriscaldato a 100 °C  per altri 15 minuti, spegnere il forno e lasciate raffreddare nel forno. Conservateli poi in un contenitore ermetico,  si manterranno per diverse settimane.

Note

  • Per il licoli di segale ho proceduto cosi: 

1° giorno

10 g di licoli + 50 g farina di segale integrale + 50 ml  di acqua.  Mescolate la sera e fate raddoppiare a temperatura ambiente per tutta la notte. 

2° giorno

Al mattino fate un rinfresco con 30 g di licoli ottenuti + 30 g di farina di segale integrale + 30 ml di acqua. Mescolate e fate raddoppiare. Una volta raddoppiato mettete in frigorifero.

 3° giorno 

Fate un rinfresco con 30 g di licoli ottenuti + 30 g di farina di segale integrale + 30 ml di acqua.  Dovete tirare dal frigo il licoli di segale ottenuti il giorno prima e tenerli a temperatura ambiente per 30 minuti poi procedete con il rinfresco. Una volta raddoppiato mettete in frigorifero. 

Prima di utilizzarlo in una preparazione fate sempre un rinfresco. Il licoli di segale integrale va  rinfrescato nelle proporzioni 1:1:1, se non utilizzato va tenuto in frigorifero in un barattolo di vetro chiuso. Al momento dell’utilizzo lo tirate dal frigo e lo tenete a temperatura ambiente per 30 minuti poi procedete con il rifresco e al raddoppio lo utilizzate nelle preparazioni.

  • Io ho utilizzato la farina di segale integrale ma potete utilizzare anche quella di segale non integrale.
  • Al posto del licoli di segale integrale potete utilizzare il licoli che avete oppure 5 g di lievito di birra.

recipe image
Nome ricetta
Swedish Crispbread (Knäckebröd)
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette Correlate:

Pan di zucca, spinaci e barbabietola
Pane ciabatta
Pan brioche allo yogurt
Pane incamiciato

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *