Tagliatelle di grano saraceno con carciofi e seppioline

…oggi vi propongo delle tagliatelle fatte in casa dal sapore inconfondibile di grano saraceno ed insaporite con un delizioso sughetto di carciofi e seppioline. Abbinamento stepitoso!… il sapore intenso delle seppioline, il gusto deciso del carciofo si legano a perfezione con le tagliatelle di grano saraceno. Un piatto molto gustoso e ricco di sapori e profumi!

Ingredienti per 4 persone

Per la Pasta

200 g. di farina tipo 0

50 g. di semola rimacinata

100 g di farina di grano saraceno

2 uova

1 tuorlo

70 ml di acqua

Per il Condimento

6 carciofi

400 g di seppioline fresche

1 spicchio di aglio

8 pomodorini ciliegino

olio extravergine di oliva

½ bicchiere di vino bianco

prezzemolo q.b.

pepe e Sale

Preparazione

In una ciotola unite la farina 0, al semola e la farina di grano saraceno poi al centro mettete le uova e il tuorlo sbattuti, l’acqua e amalgamate bene. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. A questo punto, quando la pasta sarà omogenea ed elastica, fate una palla  e lasciatela coperta da una ciotola rovesciata per mezz’ora. Passata la mezz’ora prendete l’impasto e iniziate a formare le sfoglie con l’utilizzo di una macchina per la pasta, passate un pezzetto di impasto mettendo il rullo impostato nello spessore più ampio, poi la sfoglia ottenuta ripassatela mettendo il rullo nello spessore più sottile. Formate le strisce rettangolari e passatele al rullo delle tagliatelle. 

Pulite i carciofi, prima di tutto utilizzate un paio di guanti altrimenti le mani diventeranno nere. Eliminate le foglie più dure esterne fino ad arrivare al cuore tenero e chiaro, tagliate le punte del carciofo, poi tagliate il gambo. Dividete il carciofo a metà e rimuovete la peluria interna. Affettate i carciofi e poneteli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire. Prendete i gambi e eliminate la parte esterna più dura divideteli in quattro e poneteli in acqua e limone. Al momento di cuocerli scolateli bene, e metteteli in una padella con un filo d’olio e aglio tritato, sfumate con ½ bicchiere di vino bianco. Aggiungete ½ bicchiere di acqua e coprite la padella con un coperchio, a circa metà cottura, unite i pomodorini fatti a metà e aggiustate di sale e terminate  la cottura senza il coperchio. Nel frattempo in un’altra padella cucinate le seppioline, sciacquatele e tagliatele a listarelle e fatele rosolare con un filo d’olio a fuoco vivo per circa 5/7 min. Unite ora le seppioline ai carciofi.

Cuocete le tagliatelle  in abbondante acqua salata, poi scolatele e fatele mantecare nella padella con tutto il condimento. Spolverizzate con del prezzemolo tritato e del pepe macinato.

Un consiglio in più…..

Se non possedete una macchina per la pasta, stendete la pasta con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia spessa poco meno di 1 mm, poi infarinatela, arrotolatela e tagliatela formando le tagliatelle della larghezza di 4-5 mm.

 

recipe image
Nome ricetta
Tagliatelle di grano saraceno con carciofi e seppioline
Pubblicata il
Votazione
51star1star1star1star1star Based on 4 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest18

Ricette Correlate:

Tagliatelle al nero di seppia con cicale di mare
Tortino di patate con carciofi e porro
Pizza integrale con carciofi, grana, chicchi di melagrana e noci
Tagliatelle allo zafferano con scorfano e limone

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *