Treccia tricolore

…che io sia un fan della bravissima Sara Papa penso che si sia capito! Ho fatto tante sue ricette e ho tutti i suoi libri mi manca solo l’ultimo e tra l’altro faccio parte anche del suo fan club, infatti proprio qui ho visto la ricetta che vi presento oggi che è anche all’interno del suo ultimo libro. Inutile dirvi che non appena l’ho vista mi è venuta voglia di mettere subito le mani in pasta… Tre colori per tre sapori diversi. Una parte bianca semplice, una parte rossa data dalle barbabietole e una verde data dagli spinaci. Tre sapori, tre colori che si intrecciano a formare un pan brioche soffice, gustoso e molto scenografico. Perfetto da accompagnare gli antipasti e bellissimo da proporre in un buffet salato. Morbido e saporito vedrete che conquisterà anche voi! 

Ingredienti

Ricetta di Sara Papa tratta dal suo fan club

per la parte bianca

200 g di farina 1

100 g di acqua

70 g di lievito madre oppure 3 g lievito di birra

1 tuorlo d’uovo (20 g)

4 g di sale

per la parte verde agli spinaci

200 g di farina 1

100 g di spinaci freschi

70 g di lievito madre oppure 3 g lievito di birra fresco

1 tuorlo d’uovo

4 g di sale

per la parte rossa alla barbabietola

200 g di farina 1

100 g di succo di barbabietole

70 g di lievito madre oppure 3 g lievito di birra fresco

1 tuorlo d’uovo

4 g di sale

Preparazione

per l’impasto bianco

Mettete In una ciotola il lievito madre con l’acqua e scioglietelo, unite  poi la farina, il tuorlo e il sale. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ponete l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare sino al raddoppio in un luogo asciutto fuori da correnti di aria.

per l’impasto con gli spinaci

Frullate finemente gli spinaci con poca acqua e prelevate solamente 100 g del composto ottenuto. Mettete In una ciotola il lievito madre con l’acqua e scioglietelo, unite poi la farina, il tuorlo, gli spinci ridotti in purea e il sale. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ponete l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare sino al raddoppio in un luogo asciutto fuori da correnti di aria.

per l’impasto con la barbabietola

Con un estrattore o una centrifuga estraete il succo della barbabietola, oppure se non lo possedete con l’aiuto di un frullatore frullate la barbabietola, ridotta in pezzi, con un poco di acqua sino ad ottenere una purea  liscia e omogenea. Mettete In una ciotola il lievito madre con l’acqua e scioglietelo, unite poi la farina, il tuorlo, il succo di barbabietola  e il sale. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ponete l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare sino al raddoppio in un luogo asciutto fuori da correnti di aria.

Rovesciate gli impasti lievitati sul piano da lavoro formate dei filoni, intrecciateli e mettete a lievitare in uno stampo da plumcake foderato con della carta da forno delle dimensioni di 26-28 cm, lasciate levitare fino a quasi raggiungere il bordo dello stampo e infornate a una temperatura di 190°C per 45 minuti circa sino a doratura.

recipe image
Nome ricetta
Treccia tricolore
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette Correlate:

Pan di zucca, spinaci e barbabietola
Fougasse provenzale
Flatbread alla griglia
Spighe di grano saraceno e timo

Ricette popolari:

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *