Crostata con pesche, zenzero e menta

…Nonostante il caldo proprio non riesco a rinunciare al mio forno! La mattina poi amo far colazione con dolci semplici ma più di tutti amo le crostate e questo ormai lo sapete. Un frolla croccante racchiude fettine di pesca e marmellata di mirtilli il tutto aromatizzato con menta e zenzero. Che dire? Buonissima e molto profumata, l’aroma di menta poi dà freschezza al tutto! Allora su, infornate anche voi? Buon weekend.

Ingredienti

per la frolla

300 g di farina 00

120 g di burro

100 g di zucchero

30 ml latte

1 uovo

1 tuorlo

1 pizzico di lievito

per il ripieno

4/5 pesche nettarine

succo di 1 limone

marmellata di mirtilli q.b

2 cm di radice di zenzero

foglioline di menta q.b.

per decorare

lamelle di mandorla q.b. (Pan degli Angeli)

Preparazione

Unite in una ciotola la farina e il burro freddo a pezzettini ed iniziate ad amalgamare, poi aggiungere lo zucchero, il lievito, l’uovo, il tuorlo, il latte, impastate rapidamente sino a formare un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per circa 1 ora.

Nel frattempo lavate le pesche, tagliatele a fettine e mettetele in una ciotola con il succo del limone.

Passata l’ora, riprendete dal frigo la frolla. Stendete una parte della frolla con un mattarello su un foglio di carta da forno e foderate uno stampo di diametro 24 cm imburrato e infarinato. Distribuite sopra della marmellata di mirtilli e poneteci sopra le fettine di pesca (scolandole dal liquido fuoriuscito), lo zenzero grattugiato, le foglioline di menta e le lamelle di mandorla. Ricoprite metà della crostata con la rimante frolla e formate dei decori aiutandovi con dei tagliapasta a forma di foglie e fiori. Infornate a 200° per circa 30/40 min. sino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Un consiglio in più

E’ molto comodo preparare la base della frolla il giorno prima, stendetela nella teglia e mettetela in frigo. In generale la frolla vi consiglio sempre di prepararla il giorno prima più riposa meglio è.

Tuo voto:
Nome ricetta
Crostata con pesche, zenzero e menta
Pubblicata il
no rating Basato su 0 Voto(i)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest13

Ricette Correlate:

Crostata con mirtilli e crema al lime
Crostata di grano saraceno con pere e confettura di mirtilli
Crostata di ricotta e limone con fragole
Crostata al cioccolato con pere al vino rosso

Ricette popolari:

Commenti

  • Volevo un parere riguardo allo sfornare questa tipologia di crostate (bellissime e anche buonissime) senza romperle. Essendo lo stampo imburrato e infarinato, basta girare la crostata, ma così non si rischia di far cadere le fettine di pesca e i decori in pasta frolla? Complimenti perle fotografie e le ricette, un sito veramente organizzato e professionale.

    GD Star Rating
    loading...
    • Ti ringrazio tanto per i complimeti. Per quanto riguarda questo tipo di crostata ti consiglio di utilizzare lo stampo per crostata con fondo removibile, in questo modo non dovrai girarla e non si romperá. Buona giornata

      GD Star Rating
      loading...
  • é bellissima, fresca e invitante. Le pesche sono uno dei miei frutti preferiti e nelle crostate le adoro. I decori sono magnifici 🙂

    GD Star Rating
    loading...

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *