Crostata di grano saraceno con pere e confettura di mirtilli

Ciao a tutti… oggi vi propongo una crostata molto golosa, dai sapori intensi. La frolla croccante, dal gusto molto particolare dovuto alla farina di grano saraceno, lega a perfezione con la morbidezza e dolcezza delle pere e il profumo della confettura di mirtilli, il tutto sormontato da un croccante crumble di mandorle. Un dolce che vi sorprenderà!

Ingredienti

per la frolla

100 g di farina 00

100 g di farina di grano saraceno

100 g di burro

100 g di zucchero

1 tuorlo

1 uovo

½  cucchiaino di miele

1 pizzico di sale

per il ripieno

2 pere grosse Williams

200 g di confettura di mirtilli

per il crumble

80 g di farina 00

40 g di farina di mandorle

40 g di zucchero di canna

50 g di burro

20 g di lamelle di mandorle

Preparazione

Unite in una ciotola le due farine e il burro freddo a pezzettini ed iniziate ad amalgamare, poi aggiungere lo zucchero, il tuorlo e l’uovo, un pizzico di sale e ½ cucchiaino di miele impastate rapidamente sino a formate un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto in un foglio di  pellicola trasparente e fatelo riposare  in frigo per circa 1 ora.

Nel frattempo preparate il crumble, ponete in una ciotola la farina, lo zucchero il burro e la farina di mandorle e lavorate gli ingredienti velocemente con la punta delle dite, dovete ottenere un impasto “bricioloso”, e tenete da parte. Pulite e tagliate a fettine le pere. A questo punto riprendete dal frigo la frolla e stendetela con un matterello su un foglio di carta da forno. Foderate con la frolla una teglia di diametro 24 cm, distribuite sul guscio la confettura di mirtillo, sistemate le fettine di pera  e poi sopra le briciole di pasta e le lamelle di mandorle. Con la frolla rimasta potete realizzare dei decori da mettere sulla crostata. Infornate a 200° per circa 40/50 min. sino a doratura. Sfornate e lasciatela raffreddare su un gratella prima di servire.   

Un consiglio in più

La pasta frolla non va lavorata a lungo, l’ impasto non si deve riscaldare altrimenti la pasta frolla non sarà più friabile ma dura.

L’ aggiunta di miele all’ impasto servirà a renderlo più fragrante.

Se avete ospiti a pranzo o a cena è molto comodo  prepararla il giorno prima, stendetela nella teglia e mettetela in frigo. Il giorno dopo distribuite la confettura di mirtillo, sistemate le pere, il crumble e infornate.

 

Tuo voto:
Nome ricetta
Crostata di grano saraceno con pere e confettura di mirtilli
Pubblicata il
4 Basato su 9 Voto(i)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest31

Ricette Correlate:

Crostata al caffè e cioccolato bianco
Gingerbread Man
Torta di mele, nocciole e avena
Bundt cake al limone e zenzero

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *