Intorchiate pugliesi

Le “Intorchiate” sono dei dolci tipici pugliesi caratterizzati da una forma a treccia e decorati con mandorle e zucchero. Sono biscotti semplicissimi della tradizione contadina preparati con pochissimi ingredienti quali farina, olio extravergine di oliva, vino e zucchero. Leggeri e fraganti, ottimi a colazione ma anche da servire con un buon tè o da gustare a fine pasto con un buon bicchiere di vino dolce. Sono perfetti per gli intolleranti alle uova e al lattosio e si conservano bene per molto tempo. Io ne vado matta… Quella crosticina croccante e il profumo delle mandorle fará innamorare anche voi!

Ingredienti per circa 20 biscotti

per i biscotti

500 g di farina 00

150 ml di vino bianco

150 ml di olio extravergine di oliva

120 g di zucchero semolato

1/4 di cucchiaino di  ammoniaca

un pizzico di sale

per decorare

mandorle q.b.

zucchero di canna q.b.

Preparazione

In un pentolino versate l’olio e il vino, mescolate e fate leggermente riscaldare. In una planetaria mettete la farina setacciata, il sale, lo zucchero,  l’ammoniaca e pian paino iniziate a versare l’olio e il vino intiepidito. Impastate sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprite la ciotola con della pellicola e fate riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Trascorso il tempo prelevate un pezzettino di impasto e fatelo rotolare sul piano di lavoro formando un filoncino lungo circa 25 cm. Attorcigliatelo ora su se stesso formando una treccia e  passatelo nello zucchero di canna. I biscotti devono essere completamente ricoperti. Decorate ora con tre mandorle cercando di incastrarle nell’impasto. Procedete sino a quando l’impasto non sarà terminato. Mettete i biscotti in una teglia ricoperta da carta da forno distanziati fra loro e infornate a 180° C per circa 25/ 30 minuti o sino  a quando non saranno ben dorati. Fate raffreddare e conservate in un barattolo ermetico.

Nome ricetta
Intorchiate pugliesi
Pubblicata il
Votazione
31star1star1stargraygray Based on 1 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *