Vienna bread

Il “Vienna bread” è un pane di origine austriaca molto simile nella forma a delle mini baguette. E’ un pane sofficissimo e dal sapore semi-dolce quindi adatto ad essere servito sia con il dolce che con il salato. Personalmente l’ho adorato con qualche foglia di insalata, prosciutto crudo e un velo di maionese ma direi ottimo anche a colazione con della confettura o della crema spalmabile alle nocciole. Sono abbastanza semplici da preparare, fragranti e moto profumati quindi ora mani in pasta… Aspetto i vostri Vienna bread!

Ingredienti 

Ricetta tratta dal blog Bruno Albouze , tradotta e riadattata

250 g di farina manitoba

250 g di farina 00

325 ml di latte

10 g di lievito di birra fresco

25 g di zucchero

10 g di sale

50 g di burro

1 uovo per spennellare

Preparazione

In una planetaria mettete le farine e latte dove avrete sciolto precedentemente il lievito di birra ed iniziate ad impastare con il gancio. Unite poi lo zucchero ed il sale e continuate ad impastare sino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il burro poco per  volta, impastando fino a quando non sarà completamente amalgamato. Una volta che tutto il burro sarà stato incorporato, impastare a bassa velocità per 10-15 minuti fino a quando l’impasto non sarà liscio ed omogeneo e ben incordato (Fate la prova del velo: l’impasto sarà ben incordato quando, se steso e tirato con le dita, formerà un velo trasparente senza rompersi).

Formate ora una  palla e mettete in una ciotola e fate lievitare sino al raddoppio in un luogo lontano da correnti (forno spento con lucina accesa andrà benissimo).

Trasferite l’impasto su di un piano di lavoro. Dividete l’impasto in 9 pezzi da 100 g e pirlateli in modo da formare delle palline Coprite con della pellicola e un canovaccio e lasciate riposare 15 minuti. Sgonfiare ciascuna palla schiacciandola con le mani e dandoli una forma ovale piegate il  lato piu lungo verso il centro e sigillate con il palmo della mano ripetere questa operazione e poi fate roteare sul piano di lavoro sino  a formare dei filoncini lunghi  20 cm. (Sul mio profilo Instagram trovate il video della formatura). Trasferite i filoncini in una teglia ricoperta da carta da forno.

Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto e praticate dei tagli a distanza di 1 cm su tutta la superficie. Coprite con della pellicola e mettete in forno a lievitare con la lucina accesa sino a quasi il raddoppio. Poi infornate a 180° C per circa 20/30 minuti sino a doratura.

NOTE

Potete impastare la sera prima diminuendo il lievito di birra di 2 g, una volta impastato mettete l’impasto in una ciotola unta di olio, coprite e lasciate a temperatura ambiente per 30 minuti dopo mettere la ciotola in frigorifero (l’impasto vedrete che lieviterà, non preoccupatevi). Al mattino tirate la ciotola dal frigorifero e lasciate l’impasto a temperatura ambiente per circa 1 ora. Procedete poi come da ricetta.

recipe image
Nome ricetta
Vienna bread
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette Correlate:

Pane di semola
Pane al farro, noci e semi di lino
Pan brioche allo yogurt
Pane alla barbabietola

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *