Tortino di patate profumato al limone con polpo e verdurine

Con l’arrivo del caldo si inizia ad aver voglia di piatti freschi e semplici, senza però rinunciare al gusto. In questo periodo amo particolarmente i piatti a base di pesce, tra i miei preferiti c’è il polpo. Oggi vi propongo una variante alla classica insalata di polpo. Un piatto perfetto sia come secondo che come antipasto presentato però in maniera più raffinata e accattivante, sapete che ci tengo tanto, in primis alla bontà ma anche alla presentazione, del resto l’occhio vuole sempre la sua parte. Il polpo viene fatto prima marinare poi viene grigliato e adagiato su un tortino di patate al profumo di limone e zenzero, accompagnato poi da una brunoise di verdurine e valeriana. Naturalmente ad un buon piatto bisogna sempre abbinare un ottimo vino che ne esalti il sapore e gusto. Per questo piatto ho scelto un vino Crifo,  il “Malvasia Bianca Puglia IGP“, un vino dal carattere deciso, vivace, armonico e molto fresco al palato, perfetto per questo piatto dal sapore deciso dato dal polpo e dalle note fresche e profumate del limone e zenzero. Sono molto contenta e onorata di potervi parlare e farvi conoscere un vino prodotto nella mia terra, la Puglia. I vini Crifo, infatti, sono prodotti esclusivamente da vitigni autoctoni pugliesi – in particolare del territorio di Castel del Monte, zona dove vivo. Accompagno sempre i miei piatti a ottimi vini e non parlo necessariamente di vini costosi, questo per esempio è un vino “quotidiano” (uno dei miei bianchi preferiti) che soddisfa il palato e regala emozioni se abbinato alla giusta ricetta. 

Ingredienti

per 4 persone

800 g di polpo

500 g di patate

1 limone bio

1 cm di zenzero fresco

2 zucchine 

2 carote

insalata valeriana

1/2  spicchio di aglio

olio extravergine di oliva

timo limonata fresco q.b.

sale e pepe

Preparazione

Lessate le patate in abbondante acqua, privatele della buccia e schiacciatele allo schiacciapatate. Riunite in una ciotola le patate schiacciate, qualche fogliolina di timo limonato, la buccia grattugiata di mezzo limone, lo zenzero fatto a pezzettini e due cucchiai di olio, aggiustate di sale e pepe e mescolate. Se occorre aggiungete un altro cucchiaio di olio, tenete da parte.

Lavate ora  con cura il polpo, riempite una pentola capiente con acqua e portate ad ebollizione, immergere il polipo per tre volte consecutive questo permetterà al polipo di arricciarsi, poi  immergetelo completamente, abbassate la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e cuocete per 30/40 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate il polipo dentro la pentola nell’acqua di cottura sin che non si raffredderà, in questo modo sarà tenero.

Una volta raffreddato, tagliate il polpo a pezzi e fateli marinare per circa 1 ora in una grande ciotola con olio, sale pepe, succo di mezzo limone e aglio a pezzettini, poi cuoceteli su una griglia bollente per circa 5 minuti

Lavate e montate le zucchine e le carote. Cucinatele a vapore (se non possedete una vaporiera potete semplicemente lessarle), mi raccomando devono rimanere piuttosto croccanti. Tagliatele da prima a sigaretta e poi a dadini. Mettete i dadini di verdure in una ciotola, unite la valeriana e condite con dell’ olio extravergine di oliva, aggiustate di sale. 

Posizionate un coppa pasta su di un piatto da portata, mettete le patate preparate precedentemente schiacciando con una forchetta in modo tale da formare una base. Sfilate il coppa pasta e adagiate sopra le verdurine con la valeriana, infine adagiate il  polpo. Irrorate con un filo di olio extravergine di oliva e spolverizzate con una macinata di pepe fresco.

recipe image
Nome ricetta
Tortino di patate profumato al limone con polpo e verdurine
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Commenti

  • Una ricetta che amo.. il polpo abbinato alle patate! Ma tu hai aggiunto quel tocco chic presentandolo così! Te lo copierò senz’altro! un bacione e buona settimana

    GD Star Rating
    loading...

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *