Dreikönigskuchen, torta dei Re Magi

…il mio primo post dell’anno non poteva non essere a tema con la festa dell’Epifania, ho preparato la Dreikönigskuchen o torta dei Re Magi. E’ un dolce di pasta brioche che si prepara in Svizzera proprio il giorno dell’ Epifania.  È sofficissimo ed è composto da una palla centrale piu grossa e dalle 6 alle12 palline  disposte attorno. L’impasto può essere arricchito con uvette, cioccolata, canditi e la superficie viene cosparsa di mandorle a lamella e granella di zucchero. 
Anche in questo dolce  come gli altri dolci che vi ho proposto negli anni per il giorno dell’Epifania viene nascosto all’interno una figura a forma di re oppure una mandorla o una moneta, la persona che la troverà  verrà incoronato re o regina della giornata.
Un dolce molto semplice e perfetto per festeggiare questa ricorrenza che porterà via tutte le feste. Allora pronti a replicarla?

Ingredienti

Ricetta tratta dal blog  Kuechen Momente tradotta e leggermente modificata

per il lievitino

100 ml di latte

100 g di farina 0 

10 g di lievito di birra fresco

per l’impasto

lievitino

400 g di farina manitoba

120 g di zucchero

200 ml di latte

60 g di burro ammorbidito

buccia grattugiata di un limone

un pizzico di sale

inoltre

lamelle di mandorle q.b.

zuccherini q.b.

1 mandorla

1 tuorlo

latte q.b.

Preparazione

In una ciotola unire 100 ml di latte leggermente tiepido e il lievito di birra e fate sciogliere. Unite ora 100 g di farina e mescolate. Coprite con la pellicola e fate lievitare per circa un’ora in forno spento con la lucina accesa. 

Trascorsa l’ora aggiungete nella ciotola della planetaria il lievitino, unite ora la farina manitoba, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, il latte a temperatura ambiente e lavorate tutti gli ingredienti con il gancio sino ad ottenere un composto omogeneo unite ora il burro ammorbidito fatto a tocchetti in più riprese, non aggiungete altro burro fino a quando il precedente non è stato del tutto assorbito, lavorate l’impasto fino a quando sarà liscio e si sarà staccato dalla ciotola richiederà circa 15-20 minuti. (L’impasto si dovrà incordare al gancio. Fate quindi la prova del velo: l’impasto sarà ben incordato quando, se steso e tirato con le dita, formerà un velo trasparente senza rompersi).

Ora formate una palla e fate lievitare sino al raddoppio in un luogo lontano da correnti (forno spento con lucina accesa andrà benissimo). 

Dopo la lievitazione, mettete l’impasto sulla spianatoia. Formate 9 panetti, 8 da circa 80 g e 1 con il rimanente impasto e pirlateli formando delle palline. Nascondete una mandorla in una pallina. Disponete, su una placca foderata da carta forno, la pallina più grande al centro e le altre 8 palline intorno lasciando  un pò di spazio fra di loro e lasciate lievitare, a forno spento con lucina accesa, per almeno 1 ora. (devono diventare circa il doppio). Spennellate i panini con l’uovo e un goccio di latte e cospargeteli di zucchero a granelli e lamelle di mandorla.

Infornate poi a 180°C per 20/25 minuti circa, sino a doratura. Sfornate  e lasciate raffreddare su una gratella.

NOTE

Potete impastare la sera prima diminuendo il lievito di birra di 2 g, una volta impastato mettete l’impasto in una ciotola unta di olio, coprite e lasciate a temperatura ambiente per 30 minuti dopo mettere la ciotola in frigorifero (l’impasto vedrete che lieviterà, non preoccupatevi). Al mattino tirate la ciotola dal frigorifero e lasciate l’impasto a temperatura ambiente per circa 1 ora. Procedete poi come da ricetta.

Vota la ricetta
recipe image
Nome ricetta
Dreikönigskuchen, torta dei Re Magi
Pubblicata il
Votazione
2.51star1star1stargraygray Based on 3 Review(s)

Ricette in evidenza

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.