Torta di rose con mortadella e asiago

torta_di_rose_con_mortadella_e_asiago_1

Ciao a tutti, oggi vi propongo la torta di rose in versione salata. La torta di rose ha un aspetto molto delizioso…assomiglia ad un bouquet di rose. Famosa è la versione dolce, ma oggi vi propongo la versione salata e con l’utilizzo della farina di farro. Io ho farcito con mortadella e asiago e una spolverata di granella di pistacchio che tanto mi piace, ma potete farcirla come più vi piace. Morbida e profumata…vi conquisterà!

Ingredienti

200 g di farina di farro

200 g di farina di 0

100 g lievito madre rinfrescato o 10 g di lievito di birra

170 ml di latte

2 tuorli

30 g di burro

½  cucchiaio sale

1 cucchiaino di miele

per il ripieno

150 g di mortadella

150 g di asiago

granella di pistacchio q.b.

pecorino grattugiato q.b.

olio extravergine di oliva

pepe

Preparazione

In una planetaria unite le farine e il sale, miscelate, poi unite il lievito madre, il burro a temperatura ambiente, i tuorli, il miele e il  latte (se occorre aggiungetene un altro po). Impastate la sera prima sino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Coprite con della pellicola e tenete l’impasto in un luogo asciutto fuori da correnti d’aria. La mattina trasferite l’impasto  su di un piano infarinato, stendete la pasta a formare un rettangolo, disponete sopra le fettine di mortadella e asiago ed infine la granella di pistacchio. Arrotolate l’impasto partendo dal lato più lungo e con l’aiuto di un coltello fate delle fette ricavando cosi 8 girelle, mettetele in una teglia di 24 cm, ricoperta da carta da forno, leggermente distanziate perché devono crescere e spennellate le girelle con olio, spolverate con del pecorino grattugiato e granella di pistacchio. Fate lievitare ancora, in forno spento per circa 1. Cuocete in forno già caldo a 200° per 40/50 min sino a quando sarà ben colorita, molto dipenderà dal vostro forno.torta-di-rose

Un consiglio in più…

Se utilizzate il lievito madre, in estate, è preferibile tenere l’impasto, fatto la sera prima, in frigo coperto con della pellicola, poi la mattina lasciate a temperatura ambiente per circa 1 ora e proseguite come riportato nella preparazione.

Se utilizzate il lievito di birra, fatelo sciogliere con un po’ di acqua tiepida e poi unitelo agli altri ingredienti facendo attenzione che non venga in contatto con il sale, perché il sale inibisce l’azione del lievito di birra, inoltre è preferibile, se volete un impasto più leggero senza sentirvi gonfi, impastare di sera. Unica differenza con il lievito madre è che dovete mettere la ciotola coperta da pellicola in frigorifero sia d’ estate che d’ inverno, poi la mattina seguente lasciate l’impasto a temperatura ambiente per circa 1 ora e proseguite come da preparazione. torta_di_rose_con_mortadella_e_asiago_2torta_di_rose_con_mortadella_e_asiago_3

 

Tuo voto:
Nome ricetta
Torta di rose con mortadella e asiago
Pubblicata il
5 Basato su 4 Voto(i)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest2

Ricette Correlate:

Focaccia pugliese con lievito madre
Chiocciola di spinaci, pomodori secchi e scaglie di grana
Rotolo alla pizzaiola
Ruota di segale

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *