Pan di zucca, spinaci e barbabietola

Pan di zucca spinaci e barbabietole 1

Ciao… eccoci finalmente giunti al weekend! Ormai da quando utilizzo già da diversi anni il lievito madre devo ammettere che non posso più farne a meno, la leggerezza e il suo profumo rendono le preparazioni ancor più buone. Mi piace tanto avere le mani in pasta e sentir il profumo di pane che invade la casa. Girovagando sul web ho visto la forma di questo pane e mi sono innamorata, il pane visto era un comunissimo pane bianco, ma quella forma mi ha attratto cosi tanto che più la guardavo e più mi venivano idee ed è così che è nato questo Pan di zucca, spinaci e barbabietola. Quando semplici ingredienti si uniscono per dar vita ad un pane dai colori splendenti ancor piú ti meravigli di quando la natura sia stupenda nei suoi colori… Colorato, profumato, fragrante e morbidissimo vi conquisterà… Buon weekend!!

Ingredienti

per l’impasto con la zucca

300 g di farina 0

180 g di polpa di zucca cotta e ridotta in purea

80 g di lievito madre oppure 6 g di lievito di birra

½ cucchiaino di miele

½ cucchiaino scarso di sale

per l’impasto con gli spinaci

100 g di farina 0

80 g di spinaci lessati e ridotti in purea

30 g di lievito madre oppure 3 g di lievito di birra

¼ cucchiaino di miele

¼ cucchiaino scarso di sale

per l’impasto con la barbabietola

100 g di farina 0

70 g di barbabietola pulita cruda

10/15 ml di acqua

30 g di lievito madre oppure 3 g di lievito di birra

¼ cucchiaino di miele

¼ cucchiaino scarso di sale

 

Olio extravergine di oliva q.b. per spennellare

Preparazione

Per l’impasto con la zucca; la sera prima setacciate la farina in una ciotola, aggiungete il lievito madre, il miele, il sale e la polpa di zucca cotta e ridotta in purea. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, l’impasto deve risultare morbido non appiccicoso, se occorre aggiungete un pochino di acqua. Ponete l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare in un luogo asciutto fuori da correnti di aria. 

Per l’impasto con gli spinaci; la sera prima setacciate la farina in una ciotola, aggiungete il lievito madre, il miele, il sale e gli spinaci lessati e ridotti in purea. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, l’impasto deve risultare morbido non appiccicoso, se occorre aggiungete un pochino di acqua. Ponete  l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare in un luogo asciutto fuori da correnti di aria. 

Per l’impasto con la barbabietola; la sera prima, con l’aiuto di un frullatore frullate la barbabietola, ridotta in pezzi, con l’acqua sino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete il lievito madre, il miele, il sale e la barbabietola ridotta in purea. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, l’impasto deve risultare morbido non appiccicoso, se occorre aggiungete un pochino di acqua. Ponete  l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare in un luogo asciutto fuori da correnti di aria. 

La mattina seguente avrete i tre impasti cosi lievitati, prendete l’impasto con la zucca e dividetelo in tre palline dello stesso peso, iniziate a stendere su un piano ben infarinato in dischi di circa 24/25 cm, stendete anche l’impasto con gli spinaci e la barbabietola sempre in dischi di 24/25 cm.

Prendete una teglia e foderatela con la carta da forno e sovrapponete i dischi l’uno sull’altro alternando quello di zucca, barbabietola, zucca, spinaci e zucca, avendo cura di spennellare ciascun disco prima di sovrapporli.

Ora con un coltello ben affilato fate dei tagli (senza arrivare al bordo del disco) in modo da dividere il cerchio in 8 spicchi. A questo punto prendete la punta del primo spicchio e portatelo verso l’esterno cercando di sfogliare i diversi strati e portandoli verso il basso, proseguite con tutti gli spicchi. Coprite con un canovaccio e ponete in un luogo a temperatura ambienta lontano da correnti, sino al raddoppio.

Una volta raddoppiato infornate la corona a 220° per circa 40 min. molto dipenderà dal vostro forno.

FASI Pan

 

Un consiglio in più

Se utilizzate il lievito madre, in estate, è preferibile tenere l’impasto, fatto la sera prima, in frigo coperto con della pellicola, poi la mattina lasciate a temperatura ambiente per circa 1 ora e proseguite come riportato nella preparazione.

Se utilizzate il lievito di birra, fatelo sciogliere con un po’ di acqua tiepida e poi unitelo agli altri ingredienti facendo attenzione che non venga in contatto con il sale, perché il sale inibisce l’azione del lievito di birra, inoltre è preferibile, se volete un impasto più leggero senza sentirvi gonfi, impastare di sera. Unica differenza con il lievito madre è che dovete mettere la ciotola coperta da pellicola in frigorifero sia d’ estate che d’ inverno, poi la mattina seguente lasciate l’impasto a temperatura ambiente per circa 1 ora e proseguite come da preparazione.

Pan di zucca spinaci e barbabietole 6

Pan di zucca spinaci e barbabietole 2.2 

recipe image
Nome ricetta
Pan di zucca, spinaci e barbabietola
Pubblicata il
Votazione
51star1star1star1star1star Based on 7 Review(s)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest100

Ricette Correlate:

Focaccia pugliese con lievito madre
Ciabattine con olive
Grissini di farina di ceci
Ruota di segale

Ricette popolari:

Commenti

  • ma è favoloso Tiziana!
    se mi ricordo stasera condivido sul gruppo…farai impazzire le mie CTP!
    se mai..ricordamelo tu…o se no condividi e via!
    baci cara e buon we

    GD Star Rating
    loading...
  • La meraviglia di questo pane è indescrivibile.
    Mette allegria anche solo a guardar la foto. Metterà sicuramente ancora più allegria nel mangiarlo.
    Io non mi sono ancora immolata nell’utilizzo del lievito madre. Ho paura di non riuscirci, ho paura di non esserne all’altezza. Ho paura di sbagliare!!! Boh.
    Complimentoni per questa ricetta!!!!

    GD Star Rating
    loading...
    • Grazie mille Federica, in effetti i colori di questo pane mettono si allegria ed è anche molto buono!! Non preoccuparti… provaci vedrai che dopo non potrai più farne a meno, naturalmente ci vuole tanta pazienza il lievito madre va curato bisogna rinfrescarlo se no muore. Per qualsiasi cosa chiedi pure. A presto baci

      GD Star Rating
      loading...
  • Che meraviglia!!! Bravissima, bravissima. Per la tavola di Natale sarà di grande effetto.
    Grazie! Anna

    GD Star Rating
    loading...
  • ciao tiziana, è di una bellezza pazzesca! smorzerebbe un po’ la vivacità dei colori, ma, secondo te, se usassi farina semi-integrale o integrale è ok? grazie ciao paoletta

    GD Star Rating
    loading...
    • Grazie mille Paoletta! Certo un po’ si, perché la farina integrale è un po’ più scura! Molte volte dipende anche dalla marca utilizzata per la fraina integrale ci sono alcune che sono più grezze altre meno. Buona giornata!

      GD Star Rating
      loading...

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *