Ravioli di ricotta con favette e gamberi rosa

Ravioli di ricotta con favette e gamberi 9

Ciao a tutti, eccoci… con la primavera iniziano a vedersi le prime favette, piccole, tenere e così dolci. Quando si pensa alle fave subito viene in mente il classico degli abbinamenti  fave e pecorino reso poi ancor più gustoso dall’accostamento della pancetta. Oggi, invece, vi propongo un primo piatto molto particolare e delicato. L’abbinamento delle fave con i gamberi è strepitoso! Un piatto fresco, primaverile, esaltato dal profumo della menta nei ravioli. Raffinato e leggero, vi conquisterà!  

Ingredienti per 4 persone

per la pasta

200 g farina tipo 0

100 g di semola rimacinata

3 uova

1 cucchiaio di olio

per il ripieno

150 g di parmigiano grattugiato

400 g di ricotta

menta fresca q.b.

sale e pepe

per il condimento

2 kg di favette

1/2 kg di gamberi rosa

1 cipollotto

vino bianco q.b.

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione

In una ciotola unite la farina e la semola poi al centro le uova sbattute e l’olio, amalgamate bene. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Se l’ impasto vi risulterà un po’ appiccicoso unite un’ altro  po’ di farina. A questo punto, quando la pasta sarà omogenea ed elastica, fate una palla  e lasciatela coperta da una ciotola rovesciata per mezz’ora, nel frattempo preparate il ripieno.

Mettete in una ciotola la ricotta, il parmigiano e la menta tagliuzzata, aggiustate di sale e pepe e amalgamate il tutto.

Passata la mezz’ora prendete l’impasto e iniziate a formare le sfoglie con l’utilizzo di una macchina per la pasta, passate un pezzetto di impasto mettendo il rullo impostato nello spessore più ampio, poi la sfoglia ottenuta ripassatela mettendo il rullo nello spessore più sottile. Formate le strisce rettangolari, disponete il ripieno e  ponete sopra l’altra sfoglia di pasta e con l’aiuto di un tagliaravioli a forma di fiore (o quello che più preferite) formate i ravioli.

Mettete ora i ravioli ad asciugare su un vassoio abbondantemente infarinato e sopra spargete altra farina per evitare che si attacchi.

Nel frattempo preparate il condimento, sciacquate i gamberi sotto acqua corrente, staccate le teste, eliminate il carapace e il filo nero sul dorso aiutandovi con uno stuzzicadenti. Ponete i gamberi in una padella con dell’olio e fateli cucinare per 2/3 min. sfumate con del vino bianco. Fate evaporare, spegnete e tenete da parte.

Sbucciate le fave e fatele lessare (mi raccomando al dente!) in una pentola con acqua bollente salata. Scolatele e privatele delicatamente della pellicina esterna. In una padella versate dell’ olio e un cipollotto tritato, aggiungete due cucchiai di acqua e portate a cottura (in questo modo il cipollotto si cucinerà senza soffriggere), unite poi le favette lessate, i gamberi con il loro sughetto e fate insaporire.

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata, poi sollevateli con una schiumarola, poneteli nella padella con le favette e i gamberi e fateli saltare per qualche minuto per insaporirli, disponeteli al centro del piatto e spolverizzate con una macinata di pepe.

Un consiglio in più…..

Di solito per la pasta fresca viene eseguita la regola di 1 uovo ogni 100 g di farina, ma le uova non sono tutte uguali, a volte sono molto grandi, altre volte soprattutto quelle biologiche variano di dimensione quindi vi consiglio di partire con la farina e aggiungete le uova 1 alla volta sino a che la farina non le assorbirà, poi se l’ impasto vi risulterà un po’ appiccicoso unite un altro po’ di farina, se troppo asciutto potete unire un po’ di acqua.

I Ravioli una volta preparati e fatti asciugare potete congelarli, così da utilizzarli successivamente ponendoli direttamente in acqua bollente.

Potete lasciare qualche gambero intero per decorare il piatto, cucinandoli insieme ai gamberi che avete pulito!

Ravioli di ricotta con favette e gamberi 4Ravioli di ricotta con favette e gamberi 6

 

Tuo voto:
Nome ricetta
Ravioli di ricotta con favette e gamberi rosa
Pubblicata il
4.5 Basato su 7 Voto(i)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest3

Ricette Correlate:

Ravioli al basilico con burrata e prosciutto di Parma
Gnocchi di ricotta con asparagi, salmone e zenzero
Gnocchi di zucchine al Parmigiano Reggiano
Paccheri ripieni di pesce in sfoglia di melanzana su salsa di ciliegino

Ricette popolari:

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *