Il mio menù per il Contest “Latti da mangiare 3” della Fattoria il Palagiaccio

Eccoci… Anche quest’anno l’Azienda il Palagiaccio ha indetto il concorso “Latti da mangiare”, questo è il terzo anno che organizzano il Contest. Ho sempre partecipato e l’anno scorso sono stata una delle dieci finalisti. Immaginate che gioia su 100 partecipanti! Con grande emozione partecipai all’evento tenutosi ad Ottobre a Scarperia presso il bellissimo Palazzo dei Vicari. Un pomeriggio davvero molto bello fra dame in abito mediovale che danzavano su musiche antiche, sbandieratori e rulli di tamburo, un’atmosfera magica! Nel pomeriggio la proclamazione delle tre vincitrici ed in serata un gran buffet con i loro meravigliosi prodotti. Come mancare anche quest’anno alla loro terza edizione? Ad ogni blogger sono state inviate tre pezzature di formaggio. Quest’anno bisognava creare un menù valorizzando uno o più formaggi della Fattoria Il Palagiaccio abbinandoli ad almeno un ingrediente scelto fra due categorie il bosco e il mare.

Conoscevo benissimo il sapore dei formaggi che mi sono stati inviati quindi mi sono messa subito all’opera. Ho scelto la categoria mare, da pugliese come non sceglierla! Per entrambe le ricette ho abbinato il formaggio al pesce azzurro e al limone.

Per la prima ricetta, l’antipasto, ho utilizzato come ingredienti categoria mare le alici e il limone, per il formaggio ho abbinato il Gran Mugello, un formaggio a pasta compatta dal gusto deciso. Ho realizzato delle tartellette con una crema al Gran Mugello e delle alici croccanti al pistacchio e profumate al limone. Un piccolo finger food da mangiare in un boccone, molto gustoso, profumato e sfizioso.

Per la seconda ricetta, un secondo, ho abbinato come ingredienti categoria mare lo sgombro, per il formaggio ho abbinato il Fior di Mugello Abbucciato, un formaggio sempre a pasta compatta ma dal sapore più dolce. Ho preparato dei filetti di sgombro arrotolati con delle verdurine e Fior di Mugello serviti con una crema di patate al Fior di Mugello. Un piatto delicato e raffinato.

Ho scelto il pesce azzurro, perché trovo, che il suo sapore più deciso si sposi a perfezione con i formaggi utilizzati, naturalmente il pesce dev’essere freschissimo. Il profumo di limone più carico nella prima ricetta, volutamente, dà freschezza ed esalta la combinazione di gusto di tutti gli ingredienti. Inutile dire che dovete provarle queste ricette, sono semplici e piene di gusto! A presto!

Tartellette con crema al Gran Mugello e alici croccanti profumate al limone

Ingredienti

per le tartellette

100 g di farina 0

50 g di farina di pistacchi

75 g di burro

20 ml di vino bianco secco

un pizzico di sale

per la crema al Gran Mugello

150 g di philadelphia

60 g di Gran Mugello grattugiato

6 olive nere denocciolate

2 pomodori secchi sott’olio

per le alici

300 g di alici

50 g di pangrattato

20 g di granella di pistacchio

buccia grattugiata di 2 limoni

menta q.b

per decorare

granella di pistacchio

foglioline di menta

Preparazione

In una ciotola unite la farina 0, la farina di pistacchi, il sale, il burro, vino e impastate sino ad ottenere un composto omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Nel frattempo mescolate in una ciotola, il philadelphia, il gran Mugello grattugiato, le olive e i pomodori secchi fatti a pezzettini fino ad ottenere un composto omogeneo.

Stendete ora la pasta in una sfoglia sottile e rivestite le tartellette (circa 20 di 3 cm) imburrate e infarinate. Bucherellate con una forchetta.

Cuocete le tartellette nel forno già caldo a 180° per circa 15/20 min sino a quando saranno dorate. Sformatele e fatele raffreddare su una gratella. Una volta fredde distribuite il composto di formaggio nelle tartellette.

Nel frattempo preparate le alici; Lavate le alici, privatele delle teste, apritele ed eliminate le lische centrali, dividetele in due, lavatele di nuovo e asciugatele delicatamente tamponandole con carta da cucina. In una ciotola ponete il pangrattato, la granella di pistacchio, la menta tritata e la buccia grattugiata del limone e mescolate. Passate ciascun filetto di alice nel composto facendo aderire bene il pangrattato, arrotolate il filetto e chiudete con uno stuzzicadenti. Proseguite con tutti i filetti di alice. Ponete i rotolini in una teglia e irrorate con un filo di olio extravergine di oliva. Infornate per circa 5/7 min con il grill. Sfornate, eliminate lo stuzzicadenti e adagiate i rotolini su ciascuna tartelletta, decorate con una fogliolina di menta e con della granella di pistacchio.

Filetti di sgombro con verdurine e crema di patate al Fior di Mugello Abbucciato

Ingredienti

1/2 kg di sgombro (da sfilettare)

3 carote

3 zucchine

Fior di Mugello Abbucciato q.b.

prezzemolo q.b

1 limone

sale e pepe

olio extravergine di oliva

per la crema di patate e Fior di Mugello

250 g di patate

50 g di latte

50 g di panna

50 g di Fior di Mugello Abbucciato

sale e pepe

Preparazione

Lavate e montate le zucchine, pelate e lavate le carote. Tagliate entrambe a fiammifero e cucinatele a vapore per circa 4/5 min (se non avete la vaporiera sbollentatele, mi raccomando alla cottura le zucchine, cuociono prima delle carote ed entrambe devono essere al dente). Ponete i bastoncini in una ciotola e conditele con olio, sale e pepe.

Nel frattempo in una ciotola ponete i filetti di sgombro, il succo di limone e l’olio extravergine di oliva e lasciate macerare per 30 min.

In una ampia pentola portate ad ebollizione l’acqua e cuocete le patate. Una volta cotte spellatele e passatele allo schiacciapatate lasciando cadere la polpa in un pentolino. Unite poi il formaggio grattugiato, la panna e il latte e lasciate fondere a fuoco molto basso. Aggiustate di sale e pepe, poi con l’aiuto di un mixer frullate il tutto sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se occorre unite un altro po’ di latte. Tenete da parte. Prendete i filetti di sgombro ponete al centro qualche bastoncino di zucchina, di carota e un bastoncino di formaggio. Arrotolate il filetto e chiudete con uno stuzzicadenti. Procedete con tutti i filetti. Ponete i rotolini in una teglia, irrorate con l’olio extravergine di oliva. Aggiustate di sale ed infornate per circa 15/20 min. a 200°sin quando il pesce sarà cotto.

Ponete in un mixer le foglie del prezzemolo, l’olio e frullate sino ad ottenere un emulsione omogenea. Spennellate con un pennello da cucina, un piatto da portata, con l’emulsione di prezzemolo, sistemate due rotolini di pesce e con l’aiuto di un sac a poche, con bocchetta liscia, formate degli spuntoni di crema di patate e formaggio. Spolverizzate il tutto con la buccia grattugiata del limone.

 

Con queste ricette partecipo al Contest “Latti da mangiare 3

 

Tuo voto:
Nome ricetta
Il mio menù per il Contest
Pubblicata il
no rating Basato su 0 Voto(i)
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest17

Ricette Correlate:

Ravioloni di zucca con funghi e Tartufino
Cupcakes al formaggio con asparagi e favette
Gnocchi ai formaggi del Mugello su salsa allo zafferano

Ricette popolari:

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *