Caponata di carciofi

La caponata di carciofi è una variante alla classica e famosa caponata di melanzane. In questa variante però i carciofi non vengono fritti come invece si fa per la caponata di melanzane. É un contorno molto appetitoso e gustoso, vi consiglio di prepararla il giorno prima perché sará ancor più buona perchè tutti gli ingredienti si insaporiranno maggiormente… l’adoro! L’ho fatta giá un sacco di volte! Tra l’altro é molto semplice da preparare, per renderla ancor piu buona ho aggiunto anche la nota croccante delle mandorle tostate e poi ho profumato il tutto con del timo limonato. Come per la maggior parte delle preparazioni classiche ognuno ha la sua ricetta, ci sono diverse varianti ma alla base ci dev’essere il gusto dell’agrodolce che idendtifica proprio questa preparazione. Provatela, son sicura che vi conquisterà! 

Ingredienti 

5 carciofi

6 pomodorini ciliegino 

2 cucchiai di capperi dissalati

20 olive nere denocciolate

1 costa di sedano

1 spicchio di aglio 

1 cipolla piccola

1 cucchiano di zucchero 

40 ml di aceto

1 e 1/2 limone 

scaglie di mandorle tostate q.b.

timo limonato q.b.

olio extravergine di oliva 

sale e pepe

Preparazione 

Per prima cosa pulite i carciofi, utilizzate un paio di guanti altrimenti le mani diventeranno nere. Eliminate le foglie più dure esterne fino ad arrivare al cuore tenero e chiaro, tagliate la punta del carciofo per circa 2-3 cm, poi tagliate il gambo. Dividete il carciofo a metà e rimuovete la peluria interna. Tagliate ciascuna metá in quattro e tuffateli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire. Prendete i gambi e eliminate la parte esterna più dura divideteli in quattro e tuffateli in acqua e limone. Portate ad ebollizione una capiente pentola con acqua e succo di mezzo limone e fate cucinare i carciofi per circa 5 minuti. 

Nel frattempo portare ad ebollizione in un pentolino dell’acqua e tuffateci i pomodorini. Spegnete e lasciateli per circa 2 minuti, scolateli e passateli poi in acqua fredda. Spellateli, privateli dei semi e tagliateli a pezzettini.

Sbucciate e affettate la cipolla e mettetela in una larga padella con uno spicchio di aglio fatto a pezzettini e dell’olio extravergine di oliva. Unite ora i pomodorini e il gambo del sedano fatto anch’esso a pezzettini. Fate soffriggere a fuoco basso mescolando di tanto in tanto, unite i carciofi sgocciolati ed infine i capperi e le olive. Fate cucinare a fuoco basso per 5 minuti, aggiustate di sale. Unite ora l’aceto e lo zucchero e continuate la cottura per altre 10 minuti. Servite con del timo limonato e scaglie di mandorle tostate.

recipe image
Nome ricetta
Caponata di carciofi
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *