Pain de Méteil tressé

“Pain de Méteil” è un pane di campagna, anche questo è un pane francese. Nel blog trovate già diverse ricette di pani francesi quali,  il ” Pain Tabatiere”  la Couronne di Bordualise“ e la “Fougasse provenzaleRimango sempre molto affascinata dalle loro forme insolite, cosi è stato anche per questo pane. In realtà questo di oggi non è con la sua forma classica ma è intrecciato, inutile dirvi che quando l’ho visto me ne sono innamorata!

La parola “Méteil” deriva dal latino “mistilum” che significa “miscela” e designa una miscela di vari cereali coltivati ​​insieme, il pane mèteil era quindi un pane fatto con grano e segale che venivano coltivati ​​e raccolti insieme per proteggersi dai rischi climatici e dalle variazioni di resa. Per ragioni economiche questa cultura era praticata dai mezzadri, il prodotto del raccolto veniva così chiamato “le méteil”. Oggi il “Pain de Méteil” è composto da una miscela composta in parti uguali di farina di frumento e farina di segale. Io ho utilizzato la farina di grano 1 e 2 e la farina di segale ma non l’ho fatto in parti uguali. E’ un pane poco idratato e questo permette di poter procedere più facilmente con la formatura e inoltre la sua mollica è molta saporita… Provatelo! 

Ingredienti

per il prefermento

140 g di farina tipo 1

70 g di li.co.li  rinfrescato 

140 ml di acqua

per l’impasto

prefermento

150 g di segale

100 g di farina tipo 1

100 g farina tipo 2

160 ml di acqua

2 g di malto

10 g di sale

inoltre

olio extravergine di oliva

Preparazione 

per il prefermento

Sciogliete il lievito nell’acqua, versate le farine e amalgamate. Lasciate maturare il prefermento per 10-12 ore a temperatura ambiente, fino a che si formi una leggera depressione centrale.

per l’impasto

Nella ciotola della planetaria sciogliete il prefermento e il malto in 100 ml di acqua e ossigenatelo con una frusta, fino ad ottenere la schiuma.

Mettete in funzione la planetaria alla minima velocità aggiungete dapprima metà dose della farina 1, mescolate e aggiungete pian pianino il resto delle farine e dell’acqua. Impastate poco, poi lasciate l’impasto in autolisi per 30 minuti.

Trascorso il tempo del riposo, incorporate il sale, e continuate ad impastare sino ad ottenere un impasto ben incordato. Procedete poi con tre giri di pieghe a tre ogni 30 minuti. Ungete una ciotola e riporvi l’impasto, lasciate lievitare coperto con della pellicola sino al raddoppio. Procedete ora con la formatura dal pane.

per la formatura del Pain Tressè

(La formatura è stata tratta da qui Pain de Méteil tressé)

Spolverizzate un piano con della farina e preformate una palla cercando di non lavorarla molto, lasciate riposare per 20 minuti coperta con un panno. Con l’aiuto di un matterello stendete 1|3 dell’impasto allungando sino a formare una lingua, dividete l’impasto appiattito in tre strisce e su ciascuna striscia praticate un taglio centrale. Formate ora la treccia e piegatela sul pane. Spolverizzate con della farina e mettetela su di un piano  coperto da carta da forno. Coprite con un telo e lasciate lievitare sin quasi il raddoppio.

Preriscaldate il forno a 250°C, mettete un pentolino con dell’acqua per creare vapore e una volta raggiunta la temperatura cuocete per 10 minuti, abbassate poi la temperatura a 200° C e portate a cottura.

recipe image
Nome ricetta
Pain de Méteil tressé
Pubblicata il
Share on Google+0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Ricette popolari:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *